Viaggio da Venezia a Costantinopoli

Roma - 27/06/2013 : 27/06/2013

Ars Illuminandi e Progetto Editoriale, insieme alla Lega Navale e alla Società Geografica Italiana, presentano una importante riedizione integrale del “Viaggio da Venezia a Costantinopoli”, di Giuseppe Rosaccio del 1598.

Informazioni

  • Luogo: VILLA CELIMONTANA
  • Indirizzo: Via della Navicella, 12 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 27/06/2013 - al 27/06/2013
  • Vernissage: 27/06/2013 ore 17
  • Generi: presentazione, incontro – conferenza

Comunicato stampa

Il 27 giugno 2013 a Roma, presso la sede della Società Geografica Italiana”, palazzetto Mattei Villa Celimontana, Ars Illuminandi e Progetto Editoriale, insieme alla Lega Navale e alla Società Geografica Italiana, presentano una importante riedizione integrale del “Viaggio da Venezia a Costantinopoli”, di Giuseppe Rosaccio del 1598.
Alla fine del ‘500, Giuseppe Rosaccio, raffinato artista friulano, cartografo e viaggiatore, realizzò un’Opera unica e straordinaria per bellezza ed importanza storico scientifica. Un vero gioiello arrivato a noi attraverso secoli e custodito gelosamente nella Sezione “Rari” della Biblioteca della Società Geografica Italiana


Si tratta infatti dell’unico esemplare completo dei 72 acquarelli e di tutte le descrizioni a stampa di cui si compone l’Opera.
Soltanto 27 anni prima, nel 1571 a Lepanto, l’Adriatico fu teatro di una storica e terribile battaglia navale fra la flotta della Lega Santa e quella ottomana. Ma la via che da Venezia, per terra e per mare, portava a Costantinopoli era anche via di commerci, di scambi culturali, di viaggi di scoperta. Dalle propaggini dell’Istria, alla costa dalmata, attraverso le impenetrabili montagne della Bosnia, dell’Erzegovina, del Montenegro, fino ed oltre i porti dell’Albania e le isole dell’Egeo, una moltitudine di popoli, di razze, di tradizioni, vivevano in continuo contatto, fra guerra e pace, dando vita alle vicende affascinanti e misteriose della storia di quel tempo.
Rosaccio, attento e curioso cronista dell’epoca, ripercorre questo itinerario annotando ogni dettaglio e illustrando magnificamente città, porti, golfi, castelli, fiumi e catene montuose distribuiti all’interno del Mediterraneo orientale.
Il Mediterraneo appunto, fra due culture a contatto, fra Islam ed Europa, in una attualissima riproposizione di grandi questioni tuttora aperte e tormentate.





Al dibattito partecipano:

Assessore Fabio Refrigeri
Regione Lazio - Infrastrutture Abitative e Ambiente

Ammiraglio Franco Paoli
Presidente della Lega Navale Italiana

Prof. Sergio Conti
Presidente della Società Geografica Italiana

Prof. Ivana Stasolla
Università degli Studi di Roma, Tor Vergata

Coordina i Lavori
Il Direttore Editoriale
Francesco Malvasi