Viaggi di sensi

Castelnuovo Berardenga - 02/09/2014 : 05/12/2014

Il pittore senese, selezionato dall'art critic Giovanna M. Carli, aprirà gratuitamente il suo studio al pubblico in occasione della X Edizione di AMACI, 11 ottobre 2014, giornata del contemporaneo. Prevista anche una mostra collettiva dei suoi allievi.

Informazioni

  • Luogo: STUDIO D'ARTE RENZO REGOLI
  • Indirizzo: via Rosso Degli Aldobrandeschi 27 in località Casetta - Castelnuovo Berardenga - Toscana
  • Quando: dal 02/09/2014 - al 05/12/2014
  • Vernissage: 02/09/2014 su prenotazione
  • Curatori: Giovanna M. Carli
  • Generi: arte contemporanea, serata – evento, collettiva
  • Orari: Lo studio è visitabile su prenotazione e il pubblico che interverrà, potrà assistere alle improvvisazioni musicali eseguite dallo stesso autore.
  • Email: arsartispress@gmail.com

Comunicato stampa

Il pittore senese, selezionato dall'art critic Giovanna M. Carli, aprirà gratuitamente il suo studio al pubblico in occasione della X Edizione di AMACI, 11 ottobre 2014, giornata del contemporaneo. Lo studio sarà aperto dal 2 settembre al 5 dicembre 2014.
Prevista anche una mostra collettiva dei suoi allievi.

Castelnuovo Berardenga, Siena - Renzo Regoli, artista noto in Toscana, apre il suo studio in via Rosso Degli Aldobrandeschi n. 27 in località Casetta, a Castelnuovo Berardenga il 2 settembre prossimo. Qui Regoli dipinge e lavora insieme con gli allievi



Per l'occasione della X edizione della Giornata del Contemporaneo, indetta da AMACI (www.amaci.org) , l'artista sta organizzando la mostra "VIAGGI DI SENSI - Renzo Regoli e allievi", a cura di Giovanna M. Carli

Lo studio è visitabile su prenotazione e il pubblico che interverrà, potrà assistere alle improvvisazioni musicali
eseguite dallo stesso autore.

Info: Renzo Regoli, cellulare 330818005
visita allo studio solo su appuntamento
www.renzoregoli.it
email: [email protected]

Biografia
Renzo Regoli, nato a Siena nel 1970, ha esordito con un quadro ad olio che raffigura una farfalla (1977-78), porta di accesso per fantasticherie sui mondi naturali pieni di avventura e mistero. Le sue opere pittoriche sono incentrate su una dipendenza quasi fotografica dalla natura che, una particolarissima ricerca della luce come elemento emozionale, rende originali. I soggetti prevalenti sono mare e montagne toscane, foreste e nevicate, riflessi e luci, scorci borghi e raramente ritratti. Da alcuni anni realizza anche opere astratte con forti legami alle sue atmosfere di "paesaggi da sogni". Dal 2011 collabora con la specialista in storia dell'arte e critica d'arte Giovanna Maria Carli. Le opere di Renzo Regoli sono state esposte in fiere nazionali e internazionali. Numerose le mostre personali soprattutto in Toscana, dall'Abbazia di San Galgano al Palazzo Pretorio e alle Carceri di Vicopisano, Pisa. Diversi i concorsi e i premi in cui Regoli si è distinto.
Dal 2001 Renzo Regoli ha creato una scuola di pittura che, con il trascorrere degli anni ha visto la frequentazione di un numero crescente di allievi, diventando punto di riferimento in Toscana per quanti desiderano intraprendere la carriera aristica. Numerose sono le iniziative in cui gli allievi ed il maestro vivono l'esperienza espositiva incontrando altri artisti ed il favore del pubblico. "La forza che sento scaturire dalla luce - afferma Regoli - mi guida. Sono felice se il dono dell'energia che riverso nelle mie opere arriva anche agli altri. Coltivo un sogno: non più solo figurativo, non solo astratto, non più musica o parola, roccia o vento , ma tutto questo solo e di nuovo luce".