Vedo la Luce

Torino - 09/05/2014 : 13/07/2014

Nell'occasione della festa dell'Europa, una mostra di sculture e installazioni luminose: multidisciplinarietà, interattività e sinestesia per nuove idee di convivenza e condivisione...

Informazioni

  • Luogo: KI-GALLERY
  • Indirizzo: Via Mazzini, 39 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 09/05/2014 - al 13/07/2014
  • Vernissage: 09/05/2014 ore 18
  • Curatori: Ivan Fassio, Fulvio Colangelo
  • Generi: arte contemporanea, collettiva

Comunicato stampa

Nell'occasione della festa dell'Europa, una mostra di sculture e installazioni luminose: multidisciplinarietà, interattività e sinestesia per nuove idee di convivenza e condivisione...
“Dopo questi anni di grande crisi economica ho maturato da qualche tempo la convinzione che i tempi stanno cambiando e come artista e operatore culturale sento il bisogno e l'importanza di comunicarlo a chi mi segue e magari anche a qualcun altro con un piccolo segno positivo che s'insinui controcorrente.
Ho pensato, assieme al critico Ivan Fassio, a una mostra d'arte che parli della luce oltre il tunnel buio in cui tutti ci sentiamo

Una mostra di sculture luminose realizzate da artisti di Torino generosi e positivi. Una mostra pensando anche all'Europa perché Europa era il mio sogno oltre le mille frontiere di quegli anni e oggi può essere di nuovo uno stimolo da rinnovare, illuminare e superare magari anche con un pizzico di auto ironia e un raggio di leggerezza”
Fulvio Colangelo

“La luce: pretesto di riflessione su nuove di idee di condivisione, rinnovamento, partecipazione. Sculture luminose per individuare, attraverso l'illuminazione necessaria, tensioni, problematicità, modelli di cambiamento nell'attuale e complessa concezione dell'Europa: tra ideali di comunione dei popoli, inevitabili incognite e invasività economica...”
Ivan Fassio

Artisti: Laura Ambrosi, Hiroaki Asahara, Ennio Bertrand, Tegi Canfari, Jean-Paul Charles, Fulvio Colangelo, Enrico De Paris, Metodo Design, Marienzo Ferrero, Antonella Goto, Ugo Nespolo, Michele Pacileo, Rudi Punzo, Tea Taramino, Luisa Valentini.
Con Iperboreo, testo creativo di Ivan Fassio