Valentino Dionisi – Divina Commedia

Milano - 21/10/2011 : 11/11/2011

Trenta dipinti dell’intera opera che si compone di ben 330 tavole (acrilici su cartoncino 50x70), realizzata dopo due intensi anni di studio e di lavoro (1969/70).

Informazioni

Comunicato stampa

La Provincia di Milano ospita, presso lo Spazio Guicciardini, una mostra pittorica dell’artista milanese Valentino Dionisi ispirata alla Divina Commedia: trenta dipinti dell’intera opera che si compone di ben 330 tavole (acrilici su cartoncino 50x70), realizzata dopo due intensi anni di studio e di lavoro (1969/70).

Come scrive il critico Angelo Gaccione nel depliant della mostra, in questi dipinti “c’è una dolorosa visionarietà che ricorda la crudeltà di Francis Bacon. I colori esplodono in una eruzione lavica prepotente, in un delirio di forme, di fughe, sussulti rovinosi, come in certe tempeste musicali di Mahler o di Beethoven

L’impatto visivo è di grande suggestione (...)

Il furore cromatico che da essi si scatena, mette in campo un’energia, una forza arcana che sembra volere afferrare lo spettatore per precipitarlo in un inferno divoratore”.

Quella di Dionisi non è una pura e semplice illustrazione alla Doré o all’Aligi Sassu; si tratta di una vera e propria interpretazione personalizzata e alquanto incisiva.

Valentino Dionisi è nato nel 1939 a Milano. Ha vissuto a Parigi, Madrid, Londra e Roma. Ha allestito numerose mostre personali e ha partecipato a rassegne nelle principali città italiane ed europee. Ha eseguito importanti composizioni murali in edifici pubblici e privati, pubblicate sulle riviste “Architettura”, “Interni – La Rivista dell’Arredamento”, “L’Oeil du Décorateur”, “L’Arredamento in Italia Ieri e Oggi” e altre riviste specializzate. Ha illustrato altre opere editoriali, tra le quali: L’Odissea (1976), I Vangeli e L’Apocalisse (1980/81), Il Mito della Corrida (1983/84), Excalibur (1990/91), Pinocchio (1993) e Don Chisciotte (1996).