Uscita la nuova guida del MIC

Faenza - 17/01/2016 : 17/01/2016

Aggiornata, bilingue e interamente a colori verrà presentata al pubblico in occasione della festa di Sant’Antonio Patrono della Ceramica.

Informazioni

Comunicato stampa

Il Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza dopo otto anni – l’ultima era stata pubblicata nel 2008 - rinnova la guida alle sue collezioni.

Realizzata grazie al fondamentale contributo di Caviro ed edita da EMIL edizioni, la guida è a cura della direttrice Claudia Casali e della conservatrice Valentina Mazzotti e sarà ufficialmente presentata il 17 gennaio, alle 10.30, al MIC, in occasione della Festa di Sant’Antonio Abate, Patrono della Ceramica



Interamente a colori, la guida è stata progettata come uno strumento agile corredato da molte fotografie per permettere una veloce consultazione e con un linguaggio alla portata di tutti.

E’ stata aggiornata con le nuove sezioni e i nuovi riallestimenti, che dal 2011 son ben sei in più (Estremo Oriente, Percorso del Sacro, Pavimenti e Rivestimenti Ceramici, Scultura Internazionale del XX secolo, Sala Europa e Secondo dopoguerra) e con le nuove acquisizioni, per cercare di dare al visitatore un percorso più completo, in modo da essere un vero e proprio strumento di visita alle varie collezioni del museo.

Rispetto all'edizione precedente, sono stati pubblicati tre glossari in più: uno tecnico, uno formale e uno decorativo per permettere al pubblico dei non specialisti di avvicinarsi al linguaggio - tecnico e non sempre facile - dei ceramologi.

Particolare non trascurabile è che, finalmente, il testo sarà bilingue, con una versione in italiano e una in inglese in modo da essere di ausilio ai sempre più numerosi visitatori internazionali del Museo.

“La nuova guida è stata pensata per un pubblico vasto e di non addetti ai lavori. –aggiunge Claudia Casali, direttrice del MIC - Essa è stata realizzata grazie al contributo del nostro Comitato Scientifico allargato, ovvero coinvolgendo i tanti studiosi che curano le nostre sezioni particolari. È un risultato importante dal punto di vista scientifico e divulgativo, di cui siamo molto orgogliosi. Finalmente il MIC ha un prodotto editoriale bilingue che lo rappresenta in toto, dando ampio spazio alle raccolte e alle opere più significative. Un vero biglietto da visita che non passa inosservato”.


Guida al Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza, a cura di Claudia Casali e Valentina Mazzotti, EMIL edizioni, 2016. Pagine 192, Costo euro 18