Una stretta di mani

Rimini - 19/11/2011 : 10/12/2011

L'esposizione presenta per la prima volta i disegni preparatori, gli storyboard, le caricature, gli appunti grafici di Gilliam e Fellini. Per entrambi gli artisti il disegno e' molto piu' di una passione e di uno strumento per dare indicazioni di lavoro ai collaboratori sul set.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA FABJBASAGLIA
  • Indirizzo: via Soardi, 19 - Rimini - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 19/11/2011 - al 10/12/2011
  • Vernissage: 19/11/2011 ore 16
  • Autori: Terry Gilliam, Federico Fellini
  • Generi: doppia personale, disegno e grafica
  • Orari: 15.30 – 19.30. Chiusura: Festivi e martedì pomeriggio
  • Biglietti: ingresso libero
  • Sito web:

Comunicato stampa

Sabato 19 novembre 2011 alle ore 16.00 la Galleria Fabjbasaglia, nell’ambito del Premio Fondazione Fellini, inaugurerà la mostra “Terry e Federico: una stretta di mani”. L’esposizione, organizzata con la Fondazione Fellini e la Poo Poo Pictures Limited, presenta per la prima volta i disegni preparatori, gli storyboard, le caricature, gli appunti grafici di Gilliam e Fellini.

Per entrambi gli artisti il disegno è molto più di una passione e di uno strumento per dare indicazioni di lavoro ai collaboratori sul set

È soprattutto un’esperienza professionale molto importante che precede quella di registi e offre loro l’opportunità dei primi guadagni.

Fellini è ancora studente del liceo classico di Rimini quando apre assieme al pittore Demos Bonini una bottega di caricature. Nello stesso periodo manda le sue vignette umoristiche a “Domenica del Corriere” e “420”, ottenendo piccoli compensi con la loro pubblicazione fra la posta dei lettori, prima di diventare una delle firme più apprezzate delle più diffuse riviste di satira dell’Italia degli anni trenta e quaranta, come “Marc’Aurelio” e “Travaso”.

Qualcosa di simile, l’esordio “epistolare”, succede anche a Gilliam che durante l’ultimo anno di college comincia a inviare i suoi disegni alla rivista newyorkese “Help” dove viene poi assunto come illustratore. Il segno più evidente della sua abilità di cartoonist sono le splendide animazioni che separano e introducono gli episodi del Flying Circus, la serie di trasmissioni della BBC che dal 1969 al 1974 portano a conoscenza prima dell’Inghilterra e poi del mondo la comicità originale e corrosiva dei Monty Python, i veri “Beatles della satira”, di cui Gilliam è fra i fondatori e protagonisti. La mostra, allestita in occasione del Premio Fondazione Fellini 2011, comprende una cinquantina di disegni, equamente divisi fra i due autori, dove i personaggi di Brazil e Parnassus sono assieme a quelli di Satyricon e Prova d’orchestra; Gelsomina e gli “scarabocchi” di Fellini per Amarcord e Casanova sono a fianco degli storyboard fatti da Gilliam per Le avventure del barone di Münchausen e l’incompiuto The Man Who Killed Don Quixote; i quaderni con gli schizzi di Gilliam sono messi accanto a quelli con i sogni di Fellini.