Una Questione Privata

Varese - 07/02/2016 : 06/03/2016

Vi è un’affinità estetica che si articola nei vari generi che danno luogo a una mostra multidisciplinare: dalla video installazione alla pittura, dal ready made alla fotografia, dalla grafica al light box.

Informazioni

Comunicato stampa

Domenica 7 febbraio, alle ore 18, a Yellow si inaugura la mostra collettiva dal titolo Una Questione Privata, a cura di Daniele Astrologo Abadal.
Gli artisti invitati sono Gianluca Codeghini (1968), Bruno Muzzolini (1964), Christian Niccoli (1976), Stefano W. Pasquini (1969), Luca Resta (1982) e Mario Scudeletti (1980). Un ampio spettro anagrafico che sfiora lo scarto generazionale senza con questo compromettere l’unità d’insieme che si riconosce nella stessa disponibilità mentale tipica di chi si è ben temperato su esercizi concettuali

Vi è un’affinità estetica che si articola nei vari generi che danno luogo a una mostra multidisciplinare: dalla video installazione alla pittura, dal ready made alla fotografia, dalla grafica al light box. Mezzi e linguaggi diversi per rispondere al quesito posto dal curatore, poiché ciascuno di loro ha una questione privata da affrontare e da risolvere che può essere di tipo esistenziale, politico, mass-mediatico, antropologico, sociale, a seconda dell’interesse di ciascuno. In tutti c’è il desiderio di infrangere le regole del gioco, rompere con gli schemi consolidati, uscire dal circuito chiuso e gettare luce in quella questione in cui tutti, in un modo o nell’altro, versano, anche se solo pochi ne sono consapevoli.
La mostra si inserisce nell'ambito di un progetto collaborativo tra Yellow, il Museo Civico Floriano Bodini di Gemonio e Daniele Astrologo, suo direttore dal 2005 al 2015, anno in cui prende vita l'idea. Lo spirito è quello di tessere e promuovere relazioni tra diversi enti e soggetti che si occupano di cultura nel territorio di Varese e provincia, aiutandosi vicendevolmente a fare rete e a divulgare a un pubblico più vario le proposte culturali locali e i rispettivi luoghi d’interesse.
Yellow ospita così una mostra che esula dalla sua solita programmazione e curerà invece una mostra di pittura al Museo Civico Floriano Bodini di Gemonio a marzo.