Una Capitale e il suo Architetto

Firenze - 02/02/2015 : 06/06/2015

L’esposizione è l’evento cardine di tutte le celebrazioni e documenta questo importante momento storico con carteggi, plastici, dipinti e oggetti riferiti all’attività dell’architetto Giuseppe Poggi e al nuovo disegno urbanistico di Firenze.

Informazioni

  • Luogo: ARCHIVIO DI STATO DI FIRENZE
  • Indirizzo: Viale Della Giovine Italia 6 - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 02/02/2015 - al 06/06/2015
  • Vernissage: 02/02/2015 ore 11 su invito
  • Generi: documentaria
  • Orari: Orario 9-17 dal lunedì al sabato e 9-13 la domenica, esclusi i festivi in chiuso (Pasqua e Lunedì dell’Angelo, 25 aprile, 1 maggio, 2 giugno)
  • Email: riccardo.galli@entecarifirenze.it

Comunicato stampa

L’esposizione è l’evento cardine di tutte le celebrazioni e documenta questo importante momento storico con carteggi, plastici, dipinti e oggetti riferiti all’attività dell’architetto Giuseppe Poggi e al nuovo disegno urbanistico di Firenze. Il taglio è prevalentemente didattico e, per questo, la mostra è inserita nel progetto del Comune Le chiavi della città. Orario 9-17 dal lunedì al sabato e 9-13 la domenica, esclusi i festivi in chiuso (Pasqua e Lunedì dell’Angelo, 25 aprile, 1 maggio, 2 giugno). Nell’ambito della rassegna sono stati organizzati numerosi eventi collaterali sempre all’Archivio di Stato

Matinées musicali “La musica nei salotti e nei teatri fiorentini negli anni di Firenze Capitale” all’Auditorium in collaborazione con gli Amici della Musica di Firenze (alle ore 11 nei giorni 15 febbraio, 15 e 29 marzo, 12 e 26 aprile, 10 e 24 maggio); Mattinata di studi “Presenze femminili nella Firenze Capitale d’Italia” in collaborazione con l’Associazione Archivio per la memoria e scrittura delle donne A. Contini Bonacossi (18 aprile); Giornata di studi “Lo spettacolo a Firenze Capitale. Spazi e programmazione teatrale nella Capitale” (19 maggio); Giornata di studi “Musica e critica al tempo di Firenze Capitale d’Italia” in collaborazione con l’Università degli Studi di Firenze, Dip. SAGAS (3 giugno).