Ugo Marano – La Città dell’Eros

Maratea - 18/08/2013 : 26/08/2013

Ugo Marano, sicuro gigante della ceramica insieme all’artista Miquel Barcelò con il quale ha condiviso il Grande Forno di Vietri presso l’Industria Santoriello, crea un immaginario infinito e lo rappresenta come palestra piena di qualsiasi dimensione, rivela le infinite sfumature del rosso per rappresentare la Città dell’Eros.

Informazioni

  • Luogo: DNA MARATEACONTEMPORANEA
  • Indirizzo: via Mandarini - Maratea - Basilicata
  • Quando: dal 18/08/2013 - al 26/08/2013
  • Vernissage: 18/08/2013 ore 19-23
  • Autori: Ugo Marano
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

DNA Marateacontemporanea & la Galleria Mercier di Parigi

Presentano “La Città dell’Eros” di Ugo Marano
Novecentonovantanove ceramiche sulla città possibile
dal 18 al 26 agosto 2013, dalle 19.00 alle 23.00
DNA Marateacontemporanea, via dell’Unità d’Italia 16 Maratea Centro Storico

Aggregata alla mostra il progetto
Roscigno & Roscigno di Ugo Marano
Tra utopie e realizzazioni a cura di Iole Giarletta




Ugo Marano, sicuro gigante della ceramica insieme all’artista
Miquel Barcelò con il quale ha condiviso il Grande Forno di Vietri
presso l’Industria Santoriello, crea un immaginario infinito
e lo rappresenta come palestra piena di qualsiasi dimensione,
rivela le infinite sfumature del rosso per rappresentare la Città
dell’Eros.
Opera proposta per il piano strategico del Copparese, La Città
Moltiplicata.

A Roscigno esalta le qualità del paese doppio e lo proietta nella
contemporaneità, le sue opere, in marmo, condividono lo spazio
pubblico con altri artisti noti (Ettore Sottsass) nelle realizzazioni
proposte dall’architetto Iole Giarletta amate dal Sindaco
e dalla Città doppia. Foto ed immagini documentano il racconto
del processo in campo.