U.S. Ultima Sigaretta

Trieste - 19/12/2011 : 01/04/2012

A 150 anni dalla nascita di Italo Svevo il Comune di Trieste e il suo Assessorato alla Cultura (dal Servizio Bibliotecario Urbano, ai Civici musei di Storia e Arte, dal Museo Sveviano al Museo Revoltella) con un grande lavoro corale intendono ricordare questo speciale anniversario proponendo una serie di eventi multidisciplinari che si svolgeranno tra dicembre 2011 e marzo 2012.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO GOPCEVICH
  • Indirizzo: via Rossini, 4 - Trieste - Friuli-Venezia Giulia
  • Quando: dal 19/12/2011 - al 01/04/2012
  • Vernissage: 19/12/2011
  • Generi: documentaria, serata – evento
  • Orari: tutti i giorni 9 > 19 chiuso il 25 dicembre e il 1 gennaio
  • Biglietti: ingresso libero
  • Sito web: www.150svevo.it
  • Email: info@studiosandrinelli.com

Comunicato stampa

ANNIVERSARI: 19 DICEMBRE 1861 - 19 DICEMBRE 2011
ITALO SVEVO...150 ANNI E NON LI DIMOSTRA!
AL VIA, A TRIESTE, LE CELEBRAZIONI PER IL "150°ANNIVERSARIO DELLA NASCITA DI ITALO SVEVO" PROMOSSE DAL COMUNE DI TRIESTE


Nel giorno del compleanno del 150esimo compleanno di Italo Svevo, singolare l'happening “Spegniamo l'ultima sigaretta. Epifania del buon proposito” con l’attore Andrea Germani (vincitore del Premio UBU 2011 come miglior attore under 30), che proporrà uno sveviano invito a tutti i fumatori a spegnere insieme l’ultima sigaretta della loro vita

L'evento darà il via alla serata di festeggiamenti che aprono il ricco calendario di appuntamenti consultabile su www.150svevo.it



Tre mostre - a Palazzo Gopcevich (U.S. Ultima Sigaretta. Italo Svevo e il buon proposito), al Museo Revoltella (Svevo e gli artisti), al Museo Postale (Die Geschichte Stinkt – La storia puzza. Posta per Italo Svevo) – dedicate a Svevo, il nuovo allestimento per il Museo Sveviano, una decina di conferenze e presentazioni di libri, otto film della rassegna cinematografica “Tutto un cinematografo”, cinque spettacoli teatrali che danno vita alla rassegna “La forma delle forme” e ancora il concorso letterario “Il povero Alfonso, il caro Emilio, l'egregio Zeno” dove verrà chiesto ai partecipanti di rielaborare la trama di “Una Vita” in forma di elogio funebre, quella di “Senilità” in forma di referto medico, e quella della “La Coscienza di Zeno” come curriculum. Infine il ciclo di concerti “La musica di Svevo” e in chiusura il musicista Cristiano Rossi suonerà il violino di Svevo.

A 150 anni dalla nascita di Italo Svevo il Comune di Trieste e il suo Assessorato alla Cultura (dal Servizio Bibliotecario Urbano, ai Civici musei di Storia e Arte, dal Museo Sveviano al Museo Revoltella) con un grande lavoro corale intendono ricordare questo speciale anniversario proponendo una serie di eventi multidisciplinari che si svolgeranno tra dicembre 2011 e marzo 2012.

Un modo per avvicinare la città, e non solo, a questo autore, un regalo della città alla città e a tutti gli amanti di Svevo per festeggiare una ricorrenza così speciale. Per volontà dell'amministrazione comunale, gli eventi saranno tutti ad ingresso libero proprio per dare l'opportunità a tutti, soprattutto ai più giovani, di approfondire la figura di questo personaggio, emblematico rappresentante di Trieste e ambasciatore della città. Una città che guarda al turismo culturale e attrae turisti che amano passeggiare e perdersi nelle stesse vie dove passeggiavano e si incontravano le vite di Svevo, Joyce, Saba, di altri letterati e artisti.