Tvrtko Buric – Line Life

Genova - 06/09/2013 : 22/09/2013

LINE LIFE intende proporre una riflessione estetica sull’estensione tridimensionale dei valori lineari del disegno, strumento di conoscenza e principio dell’espressione artistica.

Informazioni

Comunicato stampa

Con SHOT Sala Dogana Hands On Transformation, concorso riservato ai creativi under 35 indetto da Comune di Genova – Assessorato Cultura e Turismo e Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, in collaborazione con GAI - Associazione Circuito Giovani Artisti Italiani e BJCEM - Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo, vengono reinterpretati e valorizzati i particolari spazi di Sala Dogana, creando un dialogo tra architettura e linguaggi contemporanei, tra interno ed esterno, città e spazio chiuso, arte e società, contemplazione e partecipazione



LINE LIFE intende proporre una riflessione estetica sull’estensione tridimensionale dei valori lineari del disegno, strumento di conoscenza e principio dell’espressione artistica.
Un semplice disegno a inchiostro nero scorre da Piazza Matteotti sino all’interno di Sala Dogana. Con la modellazione plastica di spaghi e di un sottile strato di policarbonato, la linea, da fluida, si muove sul piano e si espande nello spazio condensandosi in un complesso corpo scultoreo che esplora il contesto urbano di Piazza Matteotti e l’architettura interna di Sala Dogana conquistando la terza dimensione.

Il soundscape dell’installazione è curato dal compositore di musica elettroacustica Emilio Pozzolini

Inaugurazione venerdì 6 settembre ore 18

Il Festival "Free.Q_La dimensione dell'ascolto", dal 13 al 15 settembre al Museo di Villa Croce, racconterà l'installazione attraverso lo streeming radio web.
'Line Life' narrata come esperienza dello sguardo e dell’udito.


Line Life è un’iniziativa del progetto ‘Sala Dogana. Giovani idee in transito’, realizzato nell’ambito dei Piani Locali Giovani - Città Metropolitane, promossi e sostenuti dal Dipartimento della Gioventù - Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Anci - Associazione Nazionale Comuni Italiani

info
Comune di Genova _ Assessorato Cultura e Turismo – progetto Sala Dogana. Giovani idee in transito
t 0039-0105573975 | 74806
[email protected]
www.genovacreativa.it/dogana
www.palazzoducale.it



Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura – Ufficio Stampa
Tel. 010.5574012-4047-4826 – [email protected]

L’OPERA
LINE LIFE è un disegno lineare a inchiostro nero che si estende sul piano e nello spazio e conquista la terza dimensione.
Segni, ripetizioni, pause, vuoti, incarnano una visione astratta di quello che è di più astratto nella realtà: l’ossatura geometrica del mondo naturale e le dinamiche e le variabili della vita contemporanea. Un sotterraneo fil rouge che lega i fatti dell’arte antica e moderna, dall’eleganza manierista, all’artificio barocco, alla dilatazione dello spazio contemporaneo. Un paesaggio in cui si fondono in un dialogo audace pittura e scultura, spogliato del reale per tornare al principio dell’arte e all’essenza delle cose, al fondamento stesso del pensiero e della conoscenza.



TVRTKO BURIC
Nato in Croazia nel 1982, è un artista visivo. Dal 2007 prende parte a esposizioni personali e collettive internazionali. Il suo linguaggio figurativo è costruito sui valori lineari del disegno, principio mentale e fondamento della creazione artistica, esemplificazione grafica del complesso tessuto connettivo della multiculturalità attuale.
Vive e lavora in Italia e in Croazia.
www.tvrtkoburic.com

Formazione
2010
Laura Specialistica in Product Design, Università di Genova, Facoltà di Architettura
2008
Laura Triennale in Disegno industriale, Università di Genova, Facoltà di Architettura

Esposizioni
2013
Installazione site- specific “Historical Landscape” - Genova, Palazzo Bianco, Musei di Strada Nuova
2013
Installazione site-specific “Post Human” – Genova, Palazzo Ducale, Loggiato Minore
2013
Esposizione collettiva “Portraits”, Genova, Galleria ABC–Arte
2012
Esposizione collettiva “Mental Landscape” – Genova, Galleria Aboutness
2012
Esposizione collettiva “Post Human” – Livorno, Museo Fattori - finalista al “Premio Combat”
2011/2012
Esposizione personale “Product Human” - Genova, Palazzo Ducale, Sala Dogana
2011
Installazione site- specific “Continuum” – Aquila, Centro commerciale Meridiana