Tutti Frutti Habitat

Castano Primo - 24/10/2015 : 01/11/2015

Antropico o naturale, progettato o spontaneo, l’habitat di quattordici artisti si svela come spazio di scoperta e di esistenza.

Informazioni

  • Luogo: VILLA RUSCONI
  • Indirizzo: Via Roma - Castano Primo - Lombardia
  • Quando: dal 24/10/2015 - al 01/11/2015
  • Vernissage: 24/10/2015 ore 17.30
  • Curatori: Fabio Carnaghi
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: dal lunedì al venerdì dalle 16.30 alle 14; sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16,30 alle 19
  • Sito web: http://www.arkmilano.com
  • Email: info@arkmilano.com

Comunicato stampa

Premio Arte Rugabella 2015 presenta i finalisti della sua quinta edizione a cura di Fabio Carnaghi.
Antonio Bardino, Erica Battello, Giulia Berra, Gea Casolaro, Francesca Ferreri, Nadia Galbiati, Adi Haxhiaj, Eva Hide, Marianna Lodi, Alice Pedroletti, Gianluca Quaglia, David Anthony Sant, Diana Tonutto, Lucia Veronesi saranno i protagonisti di Tutti Frutti Habitat, scelti per differenti bioresidenzialità che trasmettono un corredo di strumenti cognitivi attraverso cui strutturare una visione del mondo, la sua interpretazione ed evoluzione



Il tema scelto per la quinta edizione del Premio è una proposta d’indagine, un itinerario culturale che mette in luce il concetto spaziale o ideale in cui inevitabilmente si sviluppa il tema della bio-differenza. L’habitat fondato sulla diversità è uno spazio di esistenza, interpretabile oggettivamente nel senso di spazio geografico-biologico, o soggettivamente, nel significato di abitare idee, esperienze, condizioni.
Premio Arte Rugabella 2015 si inserisce nell’ambito di EXPO in CITTÀ entrando a far parte della rassegna d'arte contemporanea Biodiversity, promossa da ARK Cultural Property and Contemporary, che coinvolge in un macroprogetto culturale territori e ambiti dalla forte valenza storica spesso poco noti e da valorizzare alla volta di una conservazione innovativa.
Premio Arte Rugabella costituisce una piattaforma culturale per l’arte contemporanea in cui si confrontano linguaggi espressivi eterogenei. A questo proposito la creazione di un unico premio senza distinzioni di categoria, favorisce in maniera esplicita il dialogo paritario fra codici di rappresentazione differenti. Si determinano confini labili fra tradizione, multimedialità e sperimentazione.

Premio Arte Rugabella è sostenuto da UNESCO, MaB - Man and Biosphere, Regione Lombardia, Città Metropolitana di Milano, Comune di Castano Primo e Riserva della Biosfera del Parco del Ticino.