Più di 40 spettacoli e 60 artisti selezionati tramite bando pubblico popoleranno i suggestivi spazi urbani della periferia Barca, e del LIV Performing Arts Centre.

Informazioni

  • Luogo: LIV PERFORMING ARTS CENTRE
  • Indirizzo: Via R.Sanzio 6 - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 13/09/2012 - al 16/09/2012
  • Vernissage: 13/09/2012
  • Generi: performance – happening, serata – evento, teatro
  • Email: trenoff@liv-bo.com
  • Patrocini: TRENOff è un progetto di Instabili Vaganti in collaborazione con LIV Performing Arts Centre Associazione culturale PanicArte nell’ambito di Bologna Estate 2012, con Il sostegno di Regione Emilia – Romagna, Provincia di Bologna, Comune di Bologna – Settore cultura e giovani, Comune di Bologna Dipartimento benessere di comunità – Settore Servizi per l’abitare e con il patrocinio di Comune di Bologna - Quartiere Reno.

Comunicato stampa

TRENOff, il primo Fringe Festival di Bologna ideato dalla compagnia teatrale Instabili Vaganti, si svolgerà dal 13 al 16 settembre 2012, nell’ambito di bè Bologna Estate 2012. Più di 40 spettacoli e 60 artisti selezionati tramite bando pubblico popoleranno i suggestivi spazi urbani della periferia Barca, e del LIV Performing Arts Centre. Nella giornata del 14 settembre l’edificio Treno, simbolo di questa zona, sarà per l’occasione suddiviso in vagoni artistici e scompartimenti creativi con performance di teatro, danza, musica, installazioni artistiche, incursioni urbane, concerti. Gli eventi negli spazi urbani saranno tutti ad ingresso gratuito

Sarà possibile dare un contributo libero al Festival tramite l’acquisto simbolico di un biglietto i cui ricavi andranno agli artisti che si esibiscono. Quattro giornate ricche di eventi per gettare uno sguardo sul lavoro di gruppi e singoli artisti indipendenti italiani e internazionali che stanno portando avanti una ricerca nel contemporaneo. In cartellone: Pubblico teatro, S’odi non suonare, Quinta Parete, Con.Tatto, Teatro Cantiere Magnifico Teatrino Errante, Circo Teatòn, Cadeaux Mainòl, Kandaer, Aulò Teatro, Teatro dei Gatti, Qjinos, Meridiani Perduti, Yin2Yang, Mestieri Misti, Compagnia Gorsciaskji, Ekodanza, Flusso fluido, Nicoletta Casali, Maria Grazia Bazzicalupo, Lorenzo Ghelardini, Alessandro Zacheo, Gaia Gulizia, Cri Eco, Caterina Pio, Valerio Agolino, Elena Copelli, Giulia C. – Juliano D., Rossana Damiani, Nhandan Chirco, Daria Baiocchi, Stefania Rizzelli, Nico-Cringi-Giangi.
Tra gli ospiti internazionali il gruppo svedese GHilda con Seems as If e gli artisti polacchi Paweł Olejnik e Piotr Filonowicz che daranno vita all’installazione-performance Destruction Factory.

Il Festival si aprirà il 13 settembre al LIV Performing Arts Centre, con la presentazione del programma, seguita dagli spettacoli: L’eremita Contemporaneo, nuova produzione di Instabili Vaganti di rientro dalla prima europea a Stoccolma, e Abbandono di Mariagrazia Bazzicalupo, esito del programma annuale di residenze artistiche del LIV StAzioni 2012. La prima edizione di TRENOff costituirà anche un momento di selezione dell’artista o del gruppo che parteciperà a StAzioni 2013.

Il 14 settembre dalle 18.00 il TRENO scalda i motori con musica e installazioni per partire alle 19.00 con Dodeskaden, performance urbana itinerante risultato del laboratorio diretto da Instabili Vaganti che incontrerà in un felice esito comune i performer del laboratorio Animalie Urbane, diretto da Luana Filippi. A seguire fino alle 22.00 ci saranno performance, concerti, installazioni, spettacoli degli artisti che hanno risposto al bando pubblico. Sarà inoltre presente un piccolo mercato di artigianato artistico nel parco e un punto di ristoro presso la parrocchia S. Andrea.

Il 15 settembre TRENOff torna a far base al LIV con un fitto programma di performance, mostre e concerti a partire dalle 18.00.

Infine il 16 settembre il festival è interamente dedicato all’infanzia con spettacoli e laboratori della scuola di circo e teatro per bambini del LIV nel parco di Piazza Giovanni XXIII°.

Gli spettacoli che si svolgeranno al LIV prevedono una quota di ingresso corrispondente alla tessera associativa, dati i posti limitati sarà necessaria una prenotazione.