Transformation. Sei artisti svedesi

Venezia - 11/05/2017 : 01/10/2017

L’arte orafa e gli anni novanta, riletti attraverso le creazioni di sei artisti svedesi che hanno battuto strade del tutto autonome nella loro ricerca formale, saranno i protagonisti di questa mostra ospitata nella White Room al piano terra del Museo di Palazzo Mocenigo.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO MOCENIGO - CENTRO STUDI DI STORIA DEL TESSUTO E DEL COSTUME
  • Indirizzo: Santa Croce 1992 - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 11/05/2017 - al 01/10/2017
  • Vernissage: 11/05/2017 ore 18
  • Curatori: Inger Wästberg
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: ore 11 dell'11 maggio press preview 10.00 – 17.00 (biglietteria 10.00 – 16.30) Chiuso lunedì, 25 dicembre, 1 gennaio, 1 maggio
  • Biglietti: Biglietto intero: 8 euro Biglietto ridotto: 5,50 euro * ragazzi da 6 a 14 anni; studenti dai 15 ai 25 anni; accompagnatori di gruppi di ragazzi o studenti (max. 2); cittadini over 65; personale del Ministero dei Beni e Attività Culturali e del Turismo (MiBACT); titolari di Carta Rolling Venice; soci FAI. Ingresso gratuito: * residenti e nati nel Comune di Venezia; bambini da 0 a 5 anni; membri I.C.O.M.; portatori di handicap con accompagnatore; guide turistiche abilitate e interpreti turistici che accompagnino gruppi o visitatori individuali; per ogni gruppo di almeno 15 persone, 1 ingresso gratuito (solo con prenotazione); docenti accompagnatori di gruppi scolastici, fino ad un massimo di 2 per gruppo; volontari del Sevizio Civile; partner ordinari MUVE; possessori MUVE Friend Card;possessori di The Cultivist card (più tre accompagnatori). Offerta Famiglie: biglietto ridotto per tutti i componenti, per famiglie composte da due adulti e almeno un ragazzo (dai 6 ai 14 anni). Offerta Scuola: 4,00 euro a persona (valida nel periodo dal 1 settembre al 15 marzo) Per classi di studenti di ogni ordine e grado accompagnate dai loro insegnanti con elenco dei nominativi compilato dall’Istituto di appartenenza
  • Uffici stampa: VILLAGGIO GLOBALE

Comunicato stampa

L’arte orafa e gli anni novanta, riletti attraverso le creazioni di sei artisti svedesi che hanno battuto strade del tutto autonome nella loro ricerca formale, saranno i protagonisti di questa mostra ospitata nella White Room al piano terra del Museo di Palazzo Mocenigo. Questo nuovo spazio dedicato a mostre temporanee – sempre coerenti rispetto al tema identitario di Palazzo Mocenigo, che è quello della moda e del costume – accoglierà nell’ambito della rassegna MUVE Contemporaneo opere di artisti già presenti in permanenza al Museo Nazionale di Stoccolma

I loro manufatti non sono monili convenzionali, ma contengono messaggi, simbolismi e riferimenti subliminali, oltre a essere ornamenti esteticamente belli e affascinanti. Attraverso l’utilizzo di materiali non preziosi, come polvere di alluminio, crini di cavallo, pelle di pesce, vi si riscrivono i valori ai quali l’arte orafa è tradizionalmente associata. Così la scelta di lavorare con materiali di modesto pregio consente di sovvertire le percezioni che generalmente concernono la gioielleria.

Gioielli dal Nord. Sei artisti svedesi a Venezia

Il Museo di Palazzo Mocenigo, a Venezia, fa da cornice a un intrigante focus sulla gioielleria nordica, interpretata in chiave contemporanea da sei artisti svedesi. Fra retaggi antichi e contemporaneità.