Tra Venezia e Venezuela

Venezia - 01/06/2013 : 30/09/2013

Ogni anno a Venezia si svolgono ENCUENTROS insieme di mostre in cui artisti di tutto il mondo si radunano intorno alla figura poliedrica di Wilmer Herrison.

Informazioni

  • Luogo: VIA GARIBALDI
  • Indirizzo: Via Garibaldi 1137 - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 01/06/2013 - al 30/09/2013
  • Vernissage: 01/06/2013 ore 17
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Email: press@wilmerherrison.com

Comunicato stampa

Ogni anno a Venezia si svolgono ENCUENTROS insieme di mostre in cui artisti di tutto il mondo si radunano intorno alla figura poliedrica di Wilmer Herrison. Venezia è la prima tappa delle esposizioni che poi vengono portate nei musei Venezuelani per rendere omaggio alle “Storie” sempre originali e creative che nascono e prendono forma “tra Venezia e Venezuela”.

Wilmer Herrison ricerca le origini del suo essere uomo, del suo essere venezuelano e del suo incontro con l'Europa

Ci porta in un viaggio che ci fa riscoprire le nostre stesse origini per andare oltre ed essere travolti da riflessioni ancestrali che ci permettono di scoprire significati profondi all'interno di opere pittoriche e fotografiche non più enigmatiche se interpretate con la chiave di lettura che l'artista ci offre.

Inizia a giugno 2013 un'esposizione diffusa in luoghi del vivere quotidiano, sono stati scelti luoghi comuni vicini alla gente perché l'arte è della gente comune che spesso non frequenta la Biennale. In via Garibaldi gli artisti incontrano i veneziani e iniziano dialoghi che portano lontano tra l'eccentrico e il profondamente spirituale per arrivare a scoprire un po' di più noi stessi.

L'arte, nata da creativi che si sono incontrati ed hanno iniziato una ricerca comune sulle origini, viene portata tra la gente per essere viva e per non morire in luoghi musei vuoti lontani dalla vita di tutti i giorni.

Wilmer Herrison ha dimostrato che si possono creare percorsi al di fuori del consueto rivolti a tutti, non ad un pubblico di specialisti. L'arte contemporanea viene vissuta viene spiegata viene metabolizzata in spazi semplici non istituzionali per stare vicina alle “Storie” che l'hanno creata.

Wilmer Herrison ha invitato a partecipare alle esposizioni diffuse
Claudia Llinas, artista - Rita Pierangelo, artista - Mauro Liotto, pittore - Luigi Bona, artista - Massimo Branca, fotografo - Roman Tcherpak, artista - Andrea Secchia, artista - Silver Jaronsson, pittore - Migdali Herrison, cantante lirica - Jennifer Cabrera Fernandez, coreografa - Emely Jimenez, fashion designer - Erwin Aguirre, artista
Accompagnano la ricerca sulle origini i testi di

Michel Boutier, Lucien Chevalier, Cecilia Ci, Samantha Lenarda, Gerard Xurigera, Raffaella Zanus
Curatore:
Lucien Chevalier
Responsabile della comunicazione:
Elisa Rodriguez
Istituzioni che patrocinano l'iniziativa:
Ministero della cultura venezuelano
Governo Bolivariano del Venezuela
Museo de Arte Contemporàneo – Barquisimeto, Venezuela
Museo de Arte Contemporàneo MacZul
Circolo artistico di Venezia
Organizing for Action