Tissages sculptes

Roma - 22/10/2012 : 21/11/2012

Una delle poche proposte dedicata all’affascinante arte del tessile - Fiber Art. Proposta unica nella sua progettazione e ricca di contenuti. Opere straordinarie per l’idea, per le dimensioni, per i colori, per la loro eleganza che testimonia il grande amore, passione, sensibilità e fantasia, oltre che la grande abilità delle mani.

Informazioni

  • Luogo: MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI
  • Indirizzo: Via Del Collegio Romano 27 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 22/10/2012 - al 21/11/2012
  • Vernissage: 22/10/2012 ore 17.30
  • Generi: arte contemporanea, doppia personale
  • Orari: Lunedi 14.00 - 19.00/ Mercoledi 9.30 - 17.00
  • Patrocini: PROMOSSA E ORGANIZZATA DA • Texfilart/ Iniziative Musicali Internazionali IN COLLABORAZIONE • Biblioteca della Crociera, Ambasciata della Repubblica di Bulgaria in Italia (Roma) Ambasciata della Repubblica di Bulgaria in Italia (Roma)

Comunicato stampa

Si ringraziano • Dott. ssa Maria Concetta Petrollo Pagliarani, Dott. ssa Ida Barberio, Staff Bibliote della Crociera

Caratteristiche della mostra • Una delle poche proposte dedicata all’affascinante arte del tessile - Fiber Art.
Proposta unica nella sua progettazione e ricca di contenuti. Opere straordinarie per l’idea, per le dimensioni, per i colori, per la loro eleganza che testimonia il grande amore, passione, sensibilità e fantasia, oltre che la grande abilità delle mani


Le opere in esposizione sono un piacere tutto da vedere e istintivamente da toccare, come nel corso dei secoli, dai tessuti dell’Egitto e gli arazzi delle antiche arazzerie di Arras, Beauvais, Tournai e Gobelins. Un filo che come quello di Arianna unisce il passato con il presente.
La mostra dell’Arte tessile che si vuole presentare rientra nel quadro delle promozioni artistico - culturali che mira a creare un appuntamento con il pubblico nazionale ed internazionale. L’iniziativa intende diffondere questa affascinante arte non solo tra gli intenditori, ma principalmente vuole far crescere intorno ad essa l’interesse delle persone sensibili e desiderosi di cultura.
L’esposizione include le opere, di due artiste contemporanee bulgare di prestigio internazionale. Due sorelle di cui una rappresenta l’antica arte bulgara, applicando una tecnica personale con quale contribuisce all’avanzamento dell’arte tessile mondiale fino ad arrivare alle forme tridimensionali. L’altra i forti legami con il suo paese La Bulgaria e l’arte universale Italiana attraverso la sua vita in Italia dal 1980. Le opere raccontano il fascino dell’arte tessile dagli anni ottanta ad oggi, tracciando il sottile filo dell’evoluzione di questa arte che ha accompagnato l’essere umano ancora dai tempi della sua creazione.
Le artiste Marussia e Tania Kalimerovi sanno di affrontare un movimento culturale di ampie dimensioni e fanno salvo il loro esistere perché segnala al Mondo una espressione artistica del loro tempo, lasciando al DNA della materia le loro storie e le loro evoluzioni nel tempo.
La Mostra racchiude le seguente sezioni
Arazzi • In questa occasione l’artista Marussia Kalimerova espone l’arazzo Il Futuro nel Mondo VIII cha fa parte di un ciclo di opere significative sia per la tecnica che per l’idea che vede il cambiamento e il ridisegno della mappa del mondo, invece Ma soeur rappresenta un esempio di tecnica e raffinatezza.
Installazioni • Seguendo i tempi moderni anche l’arte tessile fa passi da gigante proponendo nuove forme e nuovi pensieri, servendosi di materiali e tecniche innovative.
L’Installazione Il Cammino della Speranza di Marussia Kalimerova rappresenta un lavoro unico nel mondo, sia per la preziosità e la delicatezza della sua composizione, sia per la lunghezza, sia per la genialità dell’idea che ha impegnato l’artista e il suo padre - assistente più di 15 anni. Un’ opera di forte impatto visivo ed emozionante, dai colori caldi e vivaci. La loro combinazione esprime la grande forza e maestria dell’autore. Gli elementi che la compongono, che superano 320 mt di lunghezza, sono di struttura mobile e capace di adattarsi in ogni sede nel suo percorso itinerante. In questa occasione l’artista esporrà alcuni delle più rappresentative elementi.
La Seconda installazione, Il Fuoco della Speranza di Tania Kalimerova, ribadisce il tema principale in modo delicato, solare e palpitante, usando il colore rosso e la tecnica di alto liccio della Fiber Art. Tale installazione si avvale delle fiaccole comuni elevate a strutture artistiche come già eseguito alla mostra internazionale al Castello di S. Severa, creando il contrasto tra la materia della seta e quello della lana.
Scultura tessile • L’artista Tania Kalimerova espone alcune sculture di piccolo formato che ben rappresentano e sintetizzano questa tecnica. La scultura Discorso di grande formato, e stata segnalata dalla commissione per aver interpretato con originale composizione la vocazione all’ascolto e alla comunicazione del Comboni, nell’ambito della mostra concorso in occasione della canonizzazione di Daniele Comboni 27 .9.- 7.10.’97 al P. zzo della Cancelleria • Roma • Italia.

E’ entrata nel catalogo ufficiale del Centro Documentazione Arti Visive del Museo Marco (‘02 - 4).
L’intuizione dell’artista di usare in originale combinazione, varie fibre come lana, seta, cotone, sisal, rexor é fondamentale.
Bozzetti, opere materiche e tratti d’autore • sono l’ultima ricerca delle artiste Marussia e Tania Kalimerova e rappresentano una notevole sintesi tra l’idea, forma, colore e composizione, tutt’uno in piccolo o piccolissimo formato, una sfida e un piacere di creare ispirandosi ai canoni classici. L’impiego della carta fatta a mano e il legno in combinazione con diverse tecniche e rendono le opere originali e uniche nel panorama dell’arte contemporanea.
Le opere danno testimonianza dell’originalità di un’arte che di per sé valica i confini della Bulgaria e entrano di diritto in un’espressione artistica europea.

La manifestazione sarà inaugurata da: Dott. ssa Maria Concetta Petrollo Pagliarani - Direttore della Biblioteca di Archeologia e Storia dell’Arte; Dott. ssa Ida Barberio, Presidente Iniziative Musicali Internazionali Dott. Antonio Giammarco; Dott. ssa Ermelina Peytcheva - Console di Bulgaria e Incaricato d’Affari Ambasciata della Repubblica di Bulgaria in Italia (Roma)
Saranno presenti i rappresentanti della Comunità bulgara a Roma oltre i rappresentanti del mondo artistico, della stampa italiana e bulgara ed’amici.