Tirate sul curatore – Chiara Parisi

Roma - 10/07/2017 : 10/07/2017

smART - polo per l'arte presenta il terzo appuntamento di Tirate sul curatore un progetto a cura di Saverio Verini di approfondimento sul ruolo del curatore.

Informazioni

Comunicato stampa

smART - polo per l'arte presenta il terzo appuntamento di Tirate sul curatore un progetto a cura di Saverio Verini di approfondimento sul ruolo del curatore.
Dopo i primi due incontri con Pietro Gaglianò e il collettivo a.titolo, lunedì 10 luglio alle ore 18.45 sarà ospite Chiara Parisi, attualmente curatrice delle mostre d’arte contemporanea per l’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici. Sarà l’occasione per confrontarsi con una pratica curatoriale esercitata nell’ambito di grandi istituzioni, caratterizzata da scelte coraggiose e pieno sostegno al lavoro degli artisti



Figura dai contorni labili, sfuggente per definizione, il curatore è ormai presenza fissa nel panorama dell’arte. Il suo ruolo sembra aver quasi scavalcato quello dell’artista; talvolta più autoritario che autorevole, il curatore – soprattutto se si tratta di nomi affermati a livello internazionale – appare come una personalità capace di fare il bello e il cattivo tempo, dettando legge e stabilendo le sorti degli artisti e dell’intero sistema dell’arte.
Sempre più al centro delle cronache, la pratica curatoriale è oggetto di studi, master, corsi di formazione: quasi che tutti desiderino fregiarsi di questo titolo e (auto)proclamarsi curatori, a prescindere da competenze ed esperienze.

Tirate sul curatore, titolo che fa il verso al noto film Tirate sul pianista (1960) di François Truffaut, cerca di dare una risposta ad alcuni interrogativi – tra curiosità e perplessità – che circondano la figura del curatore.
Attraverso una serie di incontri con cinque curatori si cercherà di delineare metodologie, approcci e idee che caratterizzano la pratica curatoriale: un panorama tutt’altro che uniforme e omologato per cercare di definire la funzione – le funzioni – del curatore e la sua capacità di incidere su una mostra, sulla carriera di un artista, su un progetto.

Tra maggio e ottobre 2017, presso gli spazi di smART - polo per l’arte di Roma, si alterneranno cinque voci capaci di testimoniare la varietà di attitudini con le quali approcciarsi a questo “mestiere”: curatori istituzionali e curatori indipendenti, autori di grandi mostre e organizzatori di progetti sperimentali, direttori di museo e fondatori di spazi non convenzionali.
I curatori racconteranno i propri percorsi – dagli esordi fino alle più recenti iniziative –, le fonti di ispirazione, i propri progetti, mettendo in risalto affinità e divergenze. Ogni incontro, moderato da Saverio Verini, offrirà così non solo spunti per riflettere sul ruolo del curatore, ma proporrà diversi punti di vista sulla storia dell’arte, delineando delle narrazioni e dei percorsi inediti.




Chiara Parisi è attualmente curatrice delle mostre d'arte contemporanea presso l’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici. Storica dell'arte contemporanea, Chiara Parisi ha conseguito un dottorato presso l'Università La Sapienza di Roma. A partire dal 2000 ha curato diverse mostre, tra cui il ciclo La pazzia di Villa Medici. Dal 2004 al 2011 ha diretto il Centre international d'art et du paysage de l'île de Vassivière. Dal 2011 a fine 2016, come direttrice del programma culturale a La Monnaie di Parigi, ha portato avanti grandi progetti su scala urbana con Mohamed Bourouissa e Booba, Rob Pruitt con il suo Flea Market (Mercato delle pulci) e anche riproposto l’epica opera di Stockhausen Helicopter String Quartet. Nel corso della sua carriera ha lavorato con artisti del calibro di Marisa Merz, Christian Boltanski, Jannis Kounellis, Maurizio Cattelan, Cyprien Gaillard, Tino Sehgal e Rosa Barba.
Di recente ha inaugurato il ciclo di mostre dell’Accademia di Francia con la personale La Messaggera di Villa Medici di Annette Messager e a seguire la mostra, da poco conclusa, One day I broke a mirror di Yoko Ono e Claire Tabouret.




CALENDARIO DEGLI INCONTRI
Lunedì 08 maggio: Pietro Gaglianò * settembre: Christian Caliandro
Lunedì 26 giugno: a.titolo *ottobre: Ilaria Gianni
Lunedì 10 luglio: Chiara Parisi
* date da definire