The Window’s Tales

Como - 19/11/2011 : 10/12/2011

Il titolo, che in italiano suona come ‘I racconti della finestra’, allude al mondo fiabesco che fa da comune denominatore per lavori, quelli di Dalla Pola e di Del Monte, molto lontani tra loro sia per pensiero che per tecnica.

Informazioni

Comunicato stampa

Sabato 19 novembre, a partire dalle ore 18.30, la galleria Roberta Lietti Arte Contemporanea ha il piacere di presentare “The Window’s Tales”, mostra personale di Massimo Dalla Pola e Ilaria Del Monte.

Il titolo, che in italiano suona come ‘I racconti della finestra’, allude al mondo fiabesco che fa da comune denominatore per lavori, quelli di Dalla Pola e di Del Monte, molto lontani tra loro sia per pensiero che per tecnica


Massimo Dalla Pola (MIlano,1971) artista, grafico, designer, presenta una serie di circa 50 disegni realizzati a bianchetto su carta da lucido che riproducono la silhouette di alcuni tra i più noti castelli d’Italia. Il lavoro di catalogazione architettonica di Dalla Pola acquista una valenza favolistica solo nel tema scelto (il castello) senza introdurre alcun elemento narrativo.
Nelle carte e negli oli di Ilaria Del Monte (Taranto,1985) invece è la narrazione fiabesca che predomina. Fanciulle eteree sospese in un contesto surreale, figure dai tratti autobiografici, diventano protagoniste di situazioni oniriche dove elementi reali si mischiano con elementi fantastici, aprendo all’osservatore infinite possibilità di interpretazione.
“Massimo dalla Pola e Ilaria del Monte rappresentano due tendenze antitetiche dell’arte contemporanea, che si valorizzano reciprocamente. Mentre l’uno privilegia la razionalità e sottomette l’esecuzione tecnica all’esercizio concettuale, l’altra, con sottili linee di matita o precisi tocchi di pennello, delinea personaggi e mondi che trascendono il possibile. “ (Marta Cereda)



Massimo Dalla Pola è nato a Milano nel 1971 dove vive e lavora.
Dopo la laurea in storia dell’arte, conseguita nel 1996, entra in contatto con l’ambito dell’arte contemporanea e del design milanesi. Espone i suoi primi lavori nel 2002 da Luciano Inga-Pin e, dopo alcune esperienze in spazi indipendenti in Italia e all’estero, dal 2008 intraprende un cammino espositivo continuativo con Allegra Ravizza e dal 2010 con lo spazio no-profit CircoloQuadro. Nel 2011 inizia la collaborazione con Roberta Lietti.
Fa parte del collettivo di progettazione Recession Design, è grafico e autore satirico.
Principali mostre personali recenti: 2011, Minima Anthologica, Pop Solid, Milano;
2010, A moral zoo, Allegra Ravizza Art Project, Milano; 2009, Zibaldone, Allegra Ravizza Art Project, Milano; 2008 MASS! The house of the bad plants, Allegra Ravizza Art Project, Milano
Mostre collettive e fiere recenti: 2011, Sto* Disegnando!!!, ospite di Michael Rotondi, CircoloQuadro, Milano, Salone Internazionale del Mobile, con Misuraemme
NumeroUno | En Papier, a cura di Arianna Beretta, CircoloQuadro, Milano; Artefiera 2011, con GLOW Platform

Ilaria Del Monte è nata a Taranto nel 1985, vive e lavora a Milano.
Si è laureata in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera con Specializzazione in Arti Visive.
Mostre personali:2011 Vento dal Nulla, a cura di Martina Spazio Scatolabianca e Galleria delle cornici, Venezia Mostre collettive e fiere recenti:2011 Biennale di Brescia, a cura di Silvia Landi, Musei Mazzucchelli, Brescia
L’Italia s’è desta, a cura di Ivan Quaroni, Galleria Colossi, Brescia; NumeroUno / En Papier, a cura di Arianna Beretta, Circoloquadro, Milano; 5° Premio Internazionale Arte Laguna, a cura di Igor Zanti, Nappe dell’Arsenale, Venezia; Art Verona 2011 con Roberta Lietti Arte Contemporanea
2010 Next Generation- pittura espressione contemporanea, Premio Barlettani a cura di Ivan Quaroni, Galleria san Lorenzo, Milano
Statements, a cura di Ivan Quaroni, Galleria Spazioinmostra, Milano Butterfly Invasion, a cura di Andrea Lacarpia, Spazio Colette, Lecco