The Poetics of three Russian Illustrators

Bologna - 24/03/2018 : 28/04/2018

La mostra The Poetics of three Russian Illustrators a cura di Tiziana Roversi e Anastasja Archipova e con la presentazione del Prof. Antonio Faeti prosegue nel solco delle iniziative che la Galleria Stefano Forni ha realizzato in questi anni nell’ambito dell’illustrazione presentando il lavoro di numerosi artisti.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA STEFANO FORNI
  • Indirizzo: Piazza Cavour 2 - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 24/03/2018 - al 28/04/2018
  • Vernissage: 24/03/2018 ore 18
  • Curatori: Tiziana Roversi, Anastasja Archipova
  • Generi: disegno e grafica
  • Orari: Sabato 24 Marzo 2018 ore 18.00 aperto anche domenica 25 dalle 16.00 alle 19.30 24 Marzo – 28 Aprile 2018

Comunicato stampa

THE POETICS OF THREE RUSSIAN ILLUSTRATORS
DENIS GORDEEV, XSENIA LAVROVA, IGOR OLEYNIKOV

a cura di Tiziana Roversi e Anastasja Archipova
presentazione di Antonio Faeti

Sabato 24 Marzo 2018
ore 18.00

aperto anche domenica 25 dalle 16.00 alle 19.30 24 Marzo – 28 Aprile 2018

La mostra The Poetics of three Russian Illustrators a cura di Tiziana Roversi e Anastasja Archipova e con la presentazione del Prof. Antonio Faeti prosegue nel solco delle iniziative che la Galleria Stefano Forni ha realizzato in questi anni nell’ambito dell’illustrazione presentando il lavoro di numerosi artisti


La mostra si inserisce all’interno BOOM! Crescere nei Libri, programma promosso da Comune di Bologna e BolognaFiere per promuovere l’edizione 2018 di Bologna Children’s Book Fair e presenta per la prima volta in città le tavole di tre illustratori russi conosciuti a livello internazionale: Denis Gordeev, Xsenia Lavrova, Igor Oleynikov.

In un momento di grande attenzione che la città sta riservando all’arte moderna e contemporanea russa con le mostre a Villa delle Rose e al MAMbo, la mostra intende accendere i riflettori sull’illustrazione, un’altra eccellenza artistica della grande tradizione russa.

Nella splendida “Scala d'oro” e in altre finissime edizioni, apparvero negli anni Trenta le tavole dell’illustratore russo Vsevolode Nicouline. […] È doveroso è indispensabile richiamare Nicouline mentre si ammirano le tavole di Xenia Lavrova, di Igor Oleynikov, di Denis Gordeev, perché in essa rivive il senso di quella grande civiltà dell'immagine di cui Nicouline fu interprete, annunciatore, testimone.
(Antonio Faeti, estratto del testo di presentazione della mostra)