The Cosmic Movie

Roma - 01/10/2020 : 08/11/2020

Artisti distanti per generazione e interessi, maestri del Novecento e autori contemporanei, uniti in mostra sotto il segno dell’osservazione celeste.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO TAVERNA
  • Indirizzo: Via Di Monte Giordano 36 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 01/10/2020 - al 08/11/2020
  • Vernissage: 01/10/2020 ore 12-20 su appuntamento
  • Generi: collettiva, arte moderna
  • Email: info@eddart.net

Comunicato stampa

Carla Accardi, Franco Angeli, Mirella Bentivoglio, Francesca Duscià, Tano Festa, Giosetta Fioroni, Leoncillo, Elica Sartogo, Giulio Turcato, artisti distanti per generazione e interessi, maestri del Novecento e autori contemporanei, uniti in mostra sotto il segno dell’osservazione celeste. Guardare il cielo per immaginare il futuro, per misurare il tempo, per raccontare una storia, per incanto e, soprattutto, per tradurlo in movimento, in superfici, in forme.

Nella ricerca artistica, l’evocazione formale del cosmo e dei suoi elementi, ritorna in contesti e poetiche differenti, per diventare semplice elemento stilistico, campo di indagini personali, simbolo universale immediatamente comprensibile



Se in Carla Accardi si tratta di un’accelerazione completamente astratta, per Mirella Bentivoglio la scelta è precisa: “Utilizzo la forma dell’uovo come mio segno costante, emblema della vita, simbolo cosmico della perpetuità e dell’origine”.

E mentre per Tano Festa il cielo è spesso presente solido come uno dei suoi mobili o evocato scherzosamente nella serie dei Coriandoli, per Giulio Turcato è una riflessione sull’immaginario di un decennio, segnato dall’idea di una conquista gioiosa dello spazio. Le sue superfici sono realizzate in gommapiuma perchè, come diceva l’artista “il suo crostone scabroso è pieno di avvenimenti nuovi e di meraviglia”.

Quindi le artiste contemporanee Elica Sartogo e Francesca Duscià: se per Elica, “Segni aurei, armonici e melodici disegnano il Cosmo nell’incanto dell’Eternità”, per Duscià la vicinanza ai fenomeni celesti in questa ultima serie di quadri, è mediata, rielaborata attraverso un racconto cinematografico talmente emblematico da essere entrato nel nostro immaginario collettivo.
Foto della Mostra: Grande Tela “Eclissi Solare, Solstizio d’Estate” e sul tavolo a destra Ceramica “Terrae del Sole: Aetna Lilibeo Passero” entrambe le Opere di Elica Sartogo; le altre Opere sul tavolo sono una Ceramica di Leoncillo, una di Giosetta Fioroni e un’Opera in marmo di Mirella Bentivoglio