Temporary Museum – Hi-Tech: un cuore di pietra

Torino - 13/12/2013 : 16/02/2014

Il Museo Regionale di Scienze Naturali “riapre” al BasicVillage, in corso Verona 15/C. Dopo la temporanea chiusura della storica sede di via Giolitti 36, l’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte e il Gruppo BasicNet hanno dato vita a un progetto congiunto che vede la nascita del primo Temporary Museum di Scienze cittadino.

Informazioni

  • Luogo: BASIC VILLAGE
  • Indirizzo: Corso Regio Parco 39 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 13/12/2013 - al 16/02/2014
  • Vernissage: 13/12/2013 no
  • Generi: documentaria, presentazione
  • Orari: da mercoledì a venerdì: 15-19 / sabato e domenica: 10-19
  • Biglietti: ingresso libero
  • Email: comunicazione.mrsn@regione.piemonte.it

Comunicato stampa

Il Museo Regionale di Scienze Naturali “riapre” al BasicVillage, in corso Verona 15/C. Dopo la temporanea chiusura della storica sede di via Giolitti 36, l’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte e il Gruppo BasicNet hanno dato vita a un progetto congiunto che vede la nascita del primo Temporary Museum di Scienze cittadino


Da venerdì 13 dicembre, questo nuovo spazio – un grande loft frutto della riconversione di un vecchio edificio industriale, oggi BasicVillage – aprirà al pubblico e ospiterà una serie di esposizioni curate dal MRSN, accanto a un approfondimento culturale permanente, dedicato alla Rivoluzione Informatica e realizzato da BasicGallery, archivio storico di BasicNet.
La prima esposizione del MRSN è “HI-TECH: un cuore di pietra”, in programma fino al 16 febbraio 2014.
Nel corso del 2014 saranno esposte presso il Temporary Museum, con programmazione bimestrale, nuove mostre che coinvolgeranno tutte le sezioni del MRSN.

“Questa nuova collaborazione rafforza la partnership di successo avviata negli ultimi anni tra Regione Piemonte e BasicNet nella produzione di contenuti culturali, come dimostrato da Steve Jobs: 1955-2011 (1° dicembre 2011 – 15 aprile 2012) e La fine del Mondo (18 dicembre 2012 – 5 marzo 2013), mostre realizzate da BasicNet al Museo di Scienze” commenta l'Assessore alla Cultura della Regione Piemonte, Michele Coppola. “La presenza del nostro Museo al BasicVillage – così significativa per l'attività e la visibilità del museo in questo delicato momento – dà continuità a un rapporto tra pubblico e privato che diventa un modello di riferimento per il territorio”.

“Con il Temporary Museum, Natura e Tecnologia ancora una volta si incontrano” osserva Marco Boglione, Fondatore e Presidente del Gruppo BasicNet. “L’evoluzione dell’uomo è strettamente legata alla memoria. Da sempre le grandi innovazioni sono state ispirate dall’esigenza fondamentale di trasferire la conoscenza. Per questa ragione, mi piacerebbe che la collaborazione con il Museo Regionale di Scienze Naturali potesse essere utile ai giovani”.


Sede: Temporary Museum, corso Verona 15/C, Torino
Orario: da mercoledì a venerdì: 15-19 / sabato e domenica: 10-19
Ingresso: Libero
Informazioni: 800 329 329 www.mrsntorino.it
Il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, è stato istituito nel 1978 dalla Regione Piemonte con lo scopo di salvaguardare e valorizzare un patrimonio scientifico unico in Italia. Si tratta delle collezioni storiche naturalistiche dei Musei universitari torinesi integrate con esemplari acquisiti dal Museo regionale a partire dagli anni ottanta del Novecento e confluiti nelle sezioni di Botanica, Entomologia, Mineralogia-Petrografia-Geologia, Paleontologia e Zoologia. Nelle sale dello storico Museo di Zoologia accanto a esemplari appartenenti a specie estinte di eccezionale valore, come l’alca impenne, il tilacino, l’emù nero, il leone di Barberia e il quagga, sono esposti reperti di grande pregio che permisero a Emilio Salgari di osservarli e descrivere nei suoi celebri romanzi. Di forte suggestione è l’Arca allestita nel 2000 dall’architetto Andrea Bruno con l’imponente scheletro di balenottera spiaggiata a metà Ottocento a Bordighera accanto a reperti provenienti dalle collezioni dell’Università di Torino. Una significativa selezione delle collezioni mineralogiche del Museo è esposta al piano terreno: le più belle dolomiti mai uscite dalle miniere di Traversella, il più grande monocristallo di magnetite del mondo, conformazioni di cristalli di berillo varietà acquamarina nonché pezzi unici e affascinanti per qualità e dimensioni. La straordinaria diversità del mondo naturale e quello sull’evoluzione darwiniana sono il cuore delle nuove sale espositive permanenti inaugurate nel marzo 2013 dove “Lo spettacolo della natura. Storie di scienza e di mondi da conservare” presenta le collezioni, insieme alle più moderne conoscenze e alle attività di conservazione in un percorso espositivo caratterizzato da un allestimento interattivo e multimediale.

BasicNet SpA è la società proprietaria dei brand Kappa®, Robe di Kappa®, Jesus® Jeans, Lanzera®, Superga®, K-Way®, AnziBesson® e Sabelt®, marchi leader nell’abbigliamento, calzature e accessori per lo sport e il tempo libero. BasicNet opera nel mondo attraverso un network di imprenditori che, su licenza, producono o distribuiscono i prodotti a marchi del Gruppo. A questi, BasicNet fornisce servizi di ricerca e sviluppo, industrializzazione dei prodotti e marketing globale. Tutti i processi aziendali avvengono unicamente attraverso Internet, fatto che rende BasicNet una vera e propria “fully web integrated company”. BasicNet, con sede a Torino, è quotata alla Borsa italiana dal 1999.