Tavola rotonda

Ascona - 11/09/2013 : 11/09/2013

Una tavola rotonda a Casa Serodine, con la partecipazione del professore e critico d’arte Marco Fragonara, lo storico stampatore di Carol Rama, Franco Masoero, e lo stampatore Franco Lafranca, che si è adoperato per gli artisti Francesca Gagliardi e Luca Mengoni, anch’essi presenti.

Informazioni

Comunicato stampa

E’ visitabile fino al 15 settembre la mostra “Il Laboratorio delle Metamorfosi”, una mostra-gemellaggio negli spazi espositivi della storica sede di Casa Serodine ad Ascona, con opere degli artisti Francesca Gagliardi (Ameno, Piemonte) e Luca Mengoni (Bellinzona, Canton Ticino).
L’evento espositivo è parte integrante del progetto “Percorsi Contemporanei. Dialoghi tra storie, musei e territori”, che il Museo di Ascona condivide con il Museo Tornielli di Ameno, nell’ambito del “Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera 2007-2013”



Prima della fine di questo primo evento del progetto Interreg, il Museo di Ascona organizza una tavola rotonda mercoledì 11 settembre alle ore 18 a Casa Serodine, con la partecipazione del professore e critico d’arte Marco Fragonara, lo storico stampatore di Carol Rama, Franco Masoero, e lo stampatore Franco Lafranca, che si è adoperato per gli artisti Francesca Gagliardi e Luca Mengoni, anch’essi presenti. L’occasione nasce per riflettere sul ruolo della grafica oggi, partendo dagli spunti offerti dalla mostra dedicata all’opera grafica di Carol Rama, attualmente in corso ad Ascona, artista alla quale Gagliardi e Mengoni si sono ispirati nella creazione delle loro opere per la mostra a Casa Serodine.

“Percorsi Contemporanei” è un progetto tra il Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona (Svizzera) e il Museo Tornielli di Ameno (Novara), due realtà che per affinità artistiche e progettuali hanno deciso di condividere un importante calendario di lavoro comune, da aprile 2013 a fine 2014. La peculiarità di questo gemellaggio si concretizza, da un lato nella condivisione della mostra “Il Laboratorio delle Metamorfosi”, presentata contemporaneamente al Museo di Ascona e al Museo Tornielli di Ameno (dal 5 luglio al 22 settembre 2013) e, dall'altro, nell’acquisizione della stessa serie di opere (incisioni e fusioni), come occasione di crescita e di valorizzazione di giovani artisti. La collaborazione tra i musei proseguirà per tutto l’anno 2014, con mostre, incontri, tramite l’attivazione di una rete di collaborazioni con altre realtà dei territori coinvolti.