Tamara Abdul Hadi – The People’s Salon

Firenze - 12/04/2018 : 31/05/2018

Tra gli ospiti del festival Middle East Now 2018 la fotografa irachena Tamara Abdul Hadi che presenterà alla Fondazione Studio Marangoni la mostra “The People’s Salon”, in cui celebra il talento creativo di parrucchieri e barbieri tra Beirut, Gaza e Ramallah.

Informazioni

Comunicato stampa

Tra gli ospiti del festival Middle East Now 2018 la fotografa irachena Tamara Abdul Hadi che giovedì 12 aprile alle 18.00 presenterà alla Fondazione Studio Marangoni la mostra “The People’s Salon”, in cui celebra il talento creativo di parrucchieri e barbieri tra Beirut, Gaza e Ramallah. Fino al 31 maggio 2018 sarà visibile una selezione di scatti in cui cattura l’espressione della vanità maschile, tra acconciature fantasiose, barbe perfettamente rifinite, maschere facciali e saloni raffinati, luoghi in cui oltre a prendersi cura della propria bellezza si stringono amicizie e intrecciano rapporti umani


L’altro progetto della fotografa “Flying Boys” sarà esposto fino a domenica 15 aprile al Cinema La Compagnia.

Alle 19.30 al Cinema La Compagnia sarà presentato il libro “Our Syria. Recipes from Home”, un focus sull’identità culinaria siriana attraverso gli occhi delle giovani cuoche appassionate Dina Mousawi e Itab Azzam, che ne parleranno con Silvia Chiarantini, esperta di cucina mediorientale e scrittrice del libro “Pop Palestine”. Le due autrici hanno passato alcuni mesi a stretto contatto con donne siriane rifugiate tra Beirut e Berlino, imparando le loro ricette, ascoltando le loro storie di vita domestica, aiutandole a cercare i migliori ingredienti e a realizzare i piatti della tradizione, che mantengono vivo il ricordo di casa.

Per quanto riguarda il programma cinema, alle 21.00 l’anteprima italiana alla presenza del regista Thomas Morgan di “Soufra” (Libano, Palestina, 2017), film prodotto da Susan Sarandon che narra l’emozionante avventura di Mariam Shaar, rifugiata palestinese che ha trascorso tutta la vita nel campo profughi di Burl El Barajneh, a sud di Beirut in Libano, che insieme ad un gruppo di donne gestisce con successo la società di catering Soufra e lotta per espandere le attività al di fuori del campo, nella speranza di un riscatto sociale.



Soufra by Thomas A. Morgan


Tra gli altri film in programma alla Compagnia: dalle 17.00 il Focus dedicato ai giovani registi emergenti del Kuwait e alle loro differenti interpretazioni della tecnologia; alle ore 18.15 “Palestinians. Us first” di Moran Ifergan (Israele, 2017) sguardo intimo sulla vita della nuova generazione palestinese che vive in Israele; Life Sometimes di Cem Hakverdi (Turchia, 2017) alle 22.30 segue i giovani Merve e Haluk nella transizione dalla città di Istanbul alla vita in campagna.




Middle East Now è organizzato dall’associazione culturale Map of Creation, con la direzione artistica di Lisa Chiari e Roberto Ruta, il contributo di Regione Toscana, Comune di Firenze, Fondazione CR Firenze - Osservatorio per le Arti Contemporanee, Oxfam Italia, Gruppo Why the Best Hotels Firenze, con il supporto di FST-Fondazione Sistema Toscana, La Compagnia, New York University Florence – Villa La Pietra, Ponte33, Azalai Travel Design, in partnership con Fondazione Istituto Stensen, Meltin’Concept / Let7, Fondazione Studio Marangoni, e altre istituzioni e partner locali e internazionali.
ll festival è inserito nel cartellone della Primavera di Cinema Orientale, realizzato per Regione Toscana da Quelli della Compagnia di Fondazione Sistema Toscana.