Storia della Fotografia e Storia dell’Arte in Italia

Roma - 05/03/2015 : 05/03/2015

L’American Academy in Rome presenta il convegno Storia della Fotografia e Storia dell’Arte in Italia, a cura di Lindsay Harris, professore di Storia della Fotografia e responsabile degli Studi Umanistici presso l’American Academy in Rome.

Informazioni

  • Luogo: AMERICAN ACADEMY IN ROME
  • Indirizzo: Via Angelo Masina 5 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 05/03/2015 - al 05/03/2015
  • Vernissage: 05/03/2015 ore 10
  • Curatori: Lindsay Harris
  • Generi: incontro – conferenza

Comunicato stampa

Il 5 marzo 2015 dalle ore 10 l’American Academy in Rome presenta il convegno Storia della Fotografia e Storia dell’Arte in Italia, a cura di Lindsay Harris, professore di Storia della Fotografia e responsabile degli Studi Umanistici presso l’American Academy in Rome.
Il convegno sarà della durata di un giorno, con interventi in inglese e in italiano

Studiosi autorevoli nel campo della storia dell’arte e della storia della fotografia si incontreranno con artisti contemporanei per ragionare sul modo in cui la fotografia ha influenzato l’evoluzione della storia dell’arte, sulla maniera in cui lo studio dell’arte ha contribuito a determinare la scelta di soggetti, stile e tecnica da parte dei fotografi, e sul ruolo unico ricoperto dall’Italia in questo processo.

Parteciperanno al convegno Marco Andreani (Macula - Centro Internazionale di Cultura Fotografica, Pesaro), Maria Francesca Bonetti (Istituto Nazionale per la Grafica, Roma), Martina Caruso (storica dell'arte, Londra e Roma), Monika Faber (Photoinstitut Bonartes, Vienna), David Forgacs (New York University), Francesco Jodice (artista, Milano), e Maria Antonelli Pelizzari (Hunter College, New York).

Negli ultimi cento anni la storia dell’arte è stata la storia di ciò che può essere fotografato, scriveva André Malraux nel 1949. Come suggerisce l’osservazione del critico francese, la storia dell’arte è stata legata alla fotografia sin dalla metà del XIX secolo. Questo è vero in particolare per l’Italia, che ha rappresentato una miniera ricca di materiale tanto per gli studiosi desiderosi di comprendere la storia dell’arte, quanto per gli artisti e i fotografi che si confrontano con quella storia secondo modalità nuove e originali. (segue in allegato)