Stefano Melis – Mondobianco

Cagliari - 01/11/2013 : 02/11/2013

Un racconto di strani personaggi che vivono in una dimensione dove il tempo, lo spazio, il peso e la distanza non sono ancora stati scoperti.

Informazioni

  • Luogo: TRIGU
  • Indirizzo: via Corte d'Appello 27 - Cagliari - Sardegna
  • Quando: dal 01/11/2013 - al 02/11/2013
  • Vernissage: 01/11/2013 ore 18,30
  • Autori: Stefano Melis
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: h.18.30-21
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

MONDOBIANCO è un racconto di strani personaggi che vivono in una dimensione dove il tempo, lo spazio, il peso e la distanza non sono ancora stati scoperti. Gli abitanti di questo universo, che tutto gli si può dire tranne che non siano allegri, provano a definire i principi regolatori del loro mondo tramite giochi e discussioni apparentemente inconcludenti. Distratti e giocosi come sono, risolveranno ben poco. Ma tutto sommato gli piace vivere così!

Stefano Melis nasce a Cagliari nel 1989, frequenta il Liceo Artistico Foiso Fois, ma solamente dal 2008 comincia la sua produzione artistica

Il suo percorso comincia con lavori su tela, successivamente passa alla carta e quindi alle illustrazioni. I suoi sono personaggi spensierati, delicati ed effimeri, che provano a vivere la tridimensionalità. La sua ricerca artistica punta alla vaghezza, alla leggiadria, alla spensieratezza dei momenti apparentemente privi di significato.
Il suo ultimo progetto, “Cucine Abitabili”, nasce da questa ricerca: riconoscere il Bello dei momenti semplici per poterli poi raccontare con le immagini e la parola scritta. Lo scopo del progetto è quello di “scoprire” le case di Cagliari e i suoi abitanti vivendo con loro per una giornata intera e conoscendo così le loro storie.

Trigu è un esperimento di coworking nel centro storico di Cagliari: artisti, architetti e designer condividono uno spazio di lavoro e uniscono le loro forze per creare uno spazio pubblico di confronto sulle arti. Su questa base nasce KEEP UP THE GOOD WORK, progetto a cura di Marco Peri dedicato all’arte visiva contemporanea, per incoraggiare il lavoro degli artisti, per regalare alla città di Cagliari un’opportunità di incontro e provare a comprendere meglio i tempi in cui viviamo.