Stati Generali della Cultura 2014

Roma - 19/06/2014 : 19/06/2014

«Valorizzare il patrimonio. Ora o mai più»: questo è l’obiettivo essenziale che l’Italia si deve porre, e proprio da questo tema chiave prende le mosse la terza edizione degli Stati Generali della Cultura.

Informazioni

Comunicato stampa

Il Sole 24 ORE
in collaborazione con Fondazione Roma
presenta la terza edizione dell’evento

STATI GENERALI DELLA CULTURA
Parola chiave: valorizzare il patrimonio. Ora o mai più

Interverranno i Ministri Franceschini e Giannini

Roma, 19 giugno 2014, ore 9.15 - 13.30
Auditorium Conciliazione, Via della Conciliazione 4
«Valorizzare il patrimonio

Ora o mai più»: questo è l’obiettivo essenziale che l’Italia si deve porre, e proprio da questo tema chiave prende le mosse la terza edizione degli STATI GENERALI DELLA CULTURA, promossi dal Sole 24 Ore in collaborazione con Fondazione Roma, che si svolgerà giovedì 19 giugno a Roma, presso l’Auditorium Conciliazione, con la partecipazione del Ministro dei Beni Culturali e del Turismo Dario Franceschini e del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini.

Un evento che prosegue il dibattito lanciato dal Sole 24 ORE due anni fa, il 19 febbraio 2012, col MANIFESTO DELLA CULTURA (intitolato "Niente cultura, niente sviluppo") e presentato sulle pagine del supplemento culturale “Domenica”.

Un dibattito nel corso del quale Il Sole 24 ORE ha insistito molto sul tema degli sgravi fiscali e che ha portato i primi frutti durante il governo Letta con il decreto Valore cultura, e successivamente con le disposizioni dell'attuale governo e del nuovo Ministro del Mibac Franceschini in tema di defiscalizzazione dei beni culturali.

Proprio il tema del legame tra arte, cultura, imprese e del suo rafforzamento sarà l’oggetto della terza edizione degli STATI GENERALI DELLA CULTURA, che si concentrerà su fruibilità delle opere, investimenti in cultura e sul binomio vincente Arte e Made in Italy.

L’incontro, aperto dal saluto di benvenuto del presidente del Gruppo 24 ORE Benito Benedini e dall’introduzione ai lavori a cura del direttore Roberto Napoletano, vedrà l’intervento di Emmanuele Emanuele (presidente Fondazione Roma) sul valore e promozione della cultura; i lavori, moderati dal Vicedirettore di Radio 24 Sebastiano Barisoni, proseguiranno con un confronto tra Andrea Carandini (Presidente FAI Fondo Ambiente Italiano) e Armando Massarenti (Responsabile Il Sole 24 ORE Domenica) sul tema “Fruibilità delle opere: proposte a confronto. La defiscalizzazione dei beni culturali e le nuove azioni per il rilancio”, nel corso del quale verrà analizzato l’impatto sul sistema cultura delle norme del decreto sulla defiscalizzazione, con l’obiettivo di evidenziare le opportunità che la relazione tra pubblico e privato può aprire ed i vantaggi che possono derivare in termini di tutela del patrimonio.

Quest’ultimo tema verrà ripreso anche attraverso l’analisi di alcune casistiche italiane nel corso del dibattito “Arte e Made in Italy: un binomio vincente nel mondo”, a cui prenderanno parte Christian Greco (Direttore Fondazione Museo delle Antichità Egizie di Torino), Massimo Osanna (Soprintendente Pompei e Ercolano), e Antonio Paolucci (Direttore Musei Vaticani), Anna Coliva (Direttrice Museo e Galleria Borghese) e Carla Fendi (Presidente Fondazione Carla Fendi).

Alle 12.30 seguiranno gli interventi di Stefania Giannini (Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) e di Dario Franceschini (Ministro dei Beni Culturali e del Turismo).

Le conclusioni della giornata saranno a cura del Direttore del Sole 24 ORE Roberto Napoletano.