Spirito due – Ian Tweedy

Roma - 25/11/2011 : 26/11/2011

Il terzo ed ultimo intervento del 2011 è affidato all’artista americano Ian Tweedy alla sua prima personale in uno spazio pubblico a Roma. L’artista realizzerà un’inedita e spettacolare painting perfomance dal titolo Retracing my steps, curata da Valentina Ciarallo e Ludovico Pratesi.

Informazioni

Comunicato stampa

Ian Tweedy

Retracing my steps

Painting performance

a cura di
Valentina Ciarallo e Ludovico Pratesi


inaugurazione venerdì 25 novembre 2011, ore 19.00 - 22.00
apertura speciale sabato 26 novembre 2011, ore 10.00 - 18.00


S P I R I T O DUE è il nuovo progetto ideato e curato da Valentina Ciarallo presso il Complesso Santo Spirito in Sassia in Roma e promosso da Giubilarte Eventi in collaborazione con Enel, colosso dell’energia mondiale e già da molti anni attivo nella promozione dell’arte contemporanea

S P I R I T O DUE coinvolge ad ogni appuntamento un direttore di museo di arte contemporanea, scelto in ambito nazionale, e personalità di primo piano hanno già aderito all’iniziativa. Il progetto si focalizza sugli artisti più significativi nel panorama creativo nazionale ed internazionale, mettendoli a confronto con uno spazio espositivo di assoluto valore storico artistico (il complesso ospedaliero le cui origini risalgono al 727 d.C. e definito nel suo aspetto attuale nella seconda metà del Quattrocento sotto Papa Sisto IV). Ogni artista è chiamato a realizzare un progetto strettamente connesso all’ambiente e alla sua storia utilizzando i vari linguaggi del contemporaneo. Una riflessione sul rapporto fra la persistenza dei valori del passato e la proposta viva di quelli del presente. La durata delle iniziative, che assumono un carattere prevalentemente performativo, si concentra nell’arco di poche ore ed è questa la peculiarità che rende unica la struttura del format.
Il terzo ed ultimo intervento del 2011 è affidato all’artista americano Ian Tweedy alla sua prima personale in uno spazio pubblico a Roma. L’artista realizzerà un’inedita e spettacolare painting perfomance dal titolo Retracing my steps, curata da Valentina Ciarallo e Ludovico Pratesi. Risalendo in un percorso all’indietro, come il titolo stesso suggerisce, alle sue origini di street artist, la perfomance vedrà l’artista coinvolto in una messa in scena del suo personale archivio di fotografie storiche, legate alla sua attività di graffitista, che verranno rielaborate attraverso un monumentale intervento pittorico dello stesso Tweedy. L’artista intende così stabilire non solo un dialogo tra due diversi generi artistici, la fotografia e la pittura, ma soprattutto, attraverso il gesto pittorico, catturare ed allo stesso tempo rielaborare le tracce di una memoria legata al suo percorso artistico. Lo spettatore, accompagnato da un sound design originale creato appositamente per l’occasione da Underground Reverie, avrà la rara possibilità di assistere in prima persona al divenire di un’opera che avrà come risultato finale un’interessante riflessione sul rapporto tra la pittura rinascimentale degli affreschi cinquecenteschi del Complesso Santo Spirito in Sassia e la pittura di Tweedy, che nasce e prende forma dal gesto del graffito.

Ian Tweedy (Hahn, Germania, 1982. Vive e lavora a New York). Mostre personali: Galleria Monitor, Roma, (2011), EX3 Centro per l’arte contemporanea, Firenze (2009), Festival of Indipendents, X Initiative, New York (2009), Studio Dabbeni, Lugano (2009), Galleria Monitor, Roma (2009), GAMeC, Bergamo (2008), Studdio Dabbeni, Lugano (2007), Prometeogallery, Milano (2006). Tra le principali mostre collettive: GAMeC, Bergamo (2010), Fondazione Sandretto Re rebaudengo, Torino (2010), Museo Cantonale d’arte, Lugano (2009), Centre Culturel Suisse, Parigi (2009), Triennale di Torino, Castello di Rivoli, Torino (2008), Biennale di Praga 3, Praga (2007), Palazzo Te, Mantova (2006), Isola Art Center, Milano (2005), Premio Lissone, Museo d’arte contemporanea, Lissone (2004)


Sede: Complesso Monumentale Santo Spirito in Sassia, Borgo S. Spirito, 1 - 00193 Roma
Inaugurazione: venerdì 25 novembre 2011, ore 19.00 - 22.00
Apertura speciale: sabato 26 novembre 2011, ore 10.00 - 18.00
A cura di: Valentina Ciarallo e Ludovico Pratesi
Informazioni: Giubilarte Eventi tel: +39 06 68210854; email: [email protected]; www.giubilarte.it
Si ringrazia: Galleria Monitor, Roma e Underground Reverie

IN ESCLUSIVA PER LA PRIMA VOLTA :

Sabato 26 novembre 2011, dalle ore 10.00 alle ore 14.00
BUS TOUR DEI LAVORI DI STREET ART PIU’ SIGNIFICATIVI E SPETTACOLARI DELLA CITTA’ DI ROMA
In compagnia dell’artista Ian Tweedy e dei curatori della mostra Valentina Ciarallo e Ludovico Pratesi
Invito riservato alle prime 30 persone che si prenotano inviando un’email nominale al seguente indirizzo:
[email protected]
Si accettano prenotazioni a partire dal giorno lunedì 14 novembre 2011