Souvenir of Rome

Roma - 15/04/2014 : 15/04/2014

Il gruppo Alien presenta la performance “Souvenir of Rome” inaugurando una nuova galleria “on air” di arte contemporanea nella storica via Margutta 47/a a Roma.

Informazioni

  • Luogo: ART ON STREET
  • Indirizzo: Via Margutta 47/a - Roma - Lazio
  • Quando: dal 15/04/2014 - al 15/04/2014
  • Vernissage: 15/04/2014 ore 18,30
  • Generi: performance – happening
  • Email: jo.cloud.alien@gmail.com

Comunicato stampa

JO’ PALERMO + CLOUD Mc ANDREW*
¬ALIEN* (group)

SOUVENIR OF ROME

Art on Street (not Street Art)
15 Aprile 2014 – ore 18,30 - Via Margutta 47/a – Roma

Il gruppo Alien presenta la performance “Souvenir of Rome” inaugurando una nuova galleria “on air” di arte contemporanea nella storica via Margutta 47/a a Roma.
L’arte scende in strada, e si riappropria del suo spazio attraverso la forma più primitiva: “la vendita su strada” ormai denigrata e a solo appannaggio del commercio clandestino dei “vuj cumprà”


Il gruppo Alien, espone su 6 “white carpet” 6 oggetti legati a Roma in edizione limitata (9 + 1).
Come degli Alieni del mercato dell’arte, i componenti del gruppo decidono di rinunciare ad ogni passaggio e intermediazione e rivolgersi direttamente, senza filtri, all’interlocutore finale in contrapposizione all’attuale processo altamente selettivo del mondo dell’arte .
Si sostituisce il “ red carpet” simbolo di successo con il “white carpet” formato lenzuolo simbolo esplicito di atto di resa finale.
La sfida è quella di “realizzare a regola d’arte” il “ souvenir” l’oggetto più commerciale per antonomasia ridonandogli una propria dignità senza la presunzione di realizzare oggetti sofisticati di arte concettuale.
Si tratta di una performance di “arte su strada” diversa dalla “street art” che ormai ha rubato il palcoscenico nelle principali città internazionali fino a giungere alla consacrazione di espressione di arte contemporanea”.
In questo caso l’arte non è veicolata dalle strutture statiche della città (muri, strade, palazzi) ma sono gli artisti il veicolo ambulante dell’oggetto.
Lo scopo è quello di valutare la reazione del pubblico di fronte a questo processo di democratizzazione e banalizzazione del “ prodotto arte” e capire se il “medium uomo” è in grado di valorizzare l’oggetto.

Il gruppo Alien ha in progetto un programma di performance “white carpet gallery” affrontando sempre nuovi temi in diverse strade. Un modo per estrapolare, per sezionare, per analizzare anche in modo irriverente ciò che ci circonda. Una inquadratura da un punto di vista inaspettato, istantaneo. Polaroid di ciò che riusciamo a vedere solo su un foglio “bianco” di carta fotografica.




Manifesto celebrativo dell’esposizione del 15 aprile 2014,
I prodotti sopra rappresentati potrebbero avere forme e packaging differenti.




a – Sanpietrino: pietra naturale sagomata con aureola in filo metallico, vernice acrilica nera, colla termica, adesivo, dimensioni reali.
2014

b – Cartolina del Colosseo: Elaborazione foto digitale, stampa inkjet su alluminio, accartocciata a mano, adesivo, dimensioni reali.
2014

c – Piantina di Roma: Stampa industriale su carta con fori che eliminano le zone da non visitare, assolutamente, adesivo.
2014

d – Acqua di Trevi: Bottiglia in plastica, tappo in alluminio, acqua della fontana di Trevi, moneta di 10 centesimi, custodia moneta, adesivo, dimensioni reali.
2014

e – Tombino S.P.Q.R.: Immagine vettoriale artigianale, timbro in caucciù naturale, colla termica, manico in legno di rovere, adesivo, dimensioni reali.
2014

f – Testa di Augusto: Calco del volto immaginario dell’Imperatore Augusto realizzata in gesso bianco o in cemento grigio, contenitore plastica, adesivo, dimensioni reali.
2014