Some Like It hot Ukulele

Venezia - 15/09/2013 : 15/09/2013

Il concerto avrà come protagonista la Uku Band: il quartetto romano nel giro di un anno dalla sua costituzione è diventato un'autentica autorità in materia, affidando ai diversi tipi di ukulele un repertorio scoppiettante e umoristico, con rivisitazioni di classici rock, pop, hard e reggae.

Informazioni

  • Luogo: GERVASUTI FOUNDATION
  • Indirizzo: Castello 993/a 30122 Fondamenta S. Ana (Via Garibaldi) vicino fermata vaporetto giardini - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 15/09/2013 - al 15/09/2013
  • Vernissage: 15/09/2013 ore 18
  • Generi: serata – evento, musica

Comunicato stampa

"Tutti dovrebbero avere e suonare un ukulele: è uno strumento che non puoi suonare senza ridere!". La migliore presentazione dell'ukulele arriva da uno dei suoi più grandi amatori, il compianto George Harrison

A questo piccolo, simpatico e popolare strumento hawaiano - ma di origine portoghese - la Gervasuti Foundation dedica uno spettacolo straordinario: Some Like It hot Ukulele - una serata con Uku Band e special guest Jasmine Rodgers! E' una delle inconfondibili intuizioni del 'master of taste' Michele Gervasuti, come sempre ideatore lungimirante degli eventi musicali offerti a Venezia dalla Gervasuti Foundation, definita dall'autorevole ArtTribune "il posto più sofisticato di Venezia".

Il concerto di domenica 15 settembre avrà come protagonista la Uku Band: il quartetto romano nel giro di un anno dalla sua costituzione è diventato un'autentica autorità in materia, affidando ai diversi tipi di ukulele un repertorio scoppiettante e umoristico, con rivisitazioni di classici rock, pop, hard e reggae. D'altronde questocordofono a 4 o 6 corde si presta benissimo a una rielaborazione di evergreen: i concerti della Uku Band sono un omaggio allo strumento ma anche una dimostrazione di maestria ed eclettismo

Il gran colpo è la partecipazione straordinaria di Jasmine Rodgers, alla sua unica data italiana proprio in compagnia della Uku Band. Figlia del celebre Paul Rodgers (una delle grandi voci del rock: basta citare Free, Bad Company, The Firm e Queen...), componente dell'alternative band dei Bôa, autrice sensibile e carismatica, Jasmine si è esibita a Venezia nel 2011 alla Biennale: amica e sostenitrice della Gervasuti Foundation, Jasmine è anche un'apprezzata suonatrice di ukulele. Quale migliore occasione per sentirla insieme alla migliore band italiana del genere? E non dimenticate il dress code: in puro stile A qualcuno piace caldo...