Sguardi incrociati

Torino - 20/02/2015 : 20/02/2015

Fumetto e teatro si incontrano per un suggestivo incrocio di sguardi tra le due arti.

Informazioni

  • Luogo: CIRCOLO DEI LETTORI
  • Indirizzo: Via Conte Giambattista Bogino 9 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 20/02/2015 - al 20/02/2015
  • Vernissage: 20/02/2015 ore 21
  • Generi: serata – evento, fumetti, teatro
  • Biglietti: ingresso libero
  • Email: teatroabitato@gmail.com

Comunicato stampa

Il 20 febbraio alle ore 21.00 presso la Sala Gioco del Circolo dei Lettori di Torino fumetto e teatro si incontrano per un suggestivo incrocio di sguardi tra le due arti. In tale occasione viene presentato “ATRIDI fumetto & teatro”, un album ispirato alla pièce di teatro contemporaneo ATRIDI / Metamorfosi del Rito della torinese Piccola Compagnia della Magnolia. Un dialogo alla pari fra linguaggio del fumetto, con l’artista Paola Cannatella, e linguaggio del teatro, con la regista dello spettacolo Giorgia Cerruti e l’attore Davide Giglio

Con quest’ultima creazione la torinese Piccola Compagnia della Magnolia riporta il teatro alla sua natura rituale esplorando con sguardo contemporaneo il mito della dinastia greca di Agamennone. Atridi / Metamorfosi del Rito cerca di illuminare la trama dei rapporti familiari nell’attimo esatto in cui degenerano, collassano, trasformando la forza proficua dell’amore in passione incontrollata. I fatti accaduti agli Atridi hanno una potenza che giunge intatta sino a noi e possono rivelare il dramma di tutti, con una temperatura vitale che allerta la coscienza personale e collettiva. L’autrice di fumetti Paola Cannatella, alla ricerca di ispirazione, assiste per mesi alla creazione dello spettacolo nel corso del 2014. Durante le prove parla con gli attori e si confronta con la regista, e poco a poco sente crescere dentro di sé la necessità di costruire un fumetto che sia frutto dell’intersezione tra immagine statica e azione scenica. Decide così di disegnare l’opera, non limitandosi a registrare sulle sue tavole quanto avviene nello spettacolo, ma rielaborandolo attraverso una trasposizione ricca e originale del testo e delle azioni. Ne nasce un’opera complementare ma autonoma, un esperimento unico in Italia. Il libro di cento pagine è a tiratura limitata: sono state stampate, in un’edizione esclusiva, solo duecento copie. Si tratta infatti di un’opera indipendente, finanziata con un progetto di crowdfunding pubblicato su Eppela. Nel corso dell’incontro saranno proposti frammenti video dello spettacolo che ha debuttato lo scorso novembre al Teatro Stabile di Torino e verranno inoltre letti alcuni brani del copione teatrale.