Secondo #3

Torino - 24/03/2015 : 24/03/2015

Nasce secondo, il martedì che non c’era l’appuntamento mensile tra fotografia, arte ed editoria.

Informazioni

Comunicato stampa

Arianna Arcara – Cesura
Arianna Arcara presenterà l'attività fotografica ed editoriale di Cesura, il collettivo di cui è tra i fondatori. Il giovane gruppo di fotogiornalisti con sede in un paesino delle colline piacentine, Pianello Val Tidone, collabora da anni con quotidiani e riviste del calibro di New York Times, Novaja Gazeta, La Repubblica, L'espresso. Ha inoltre alle spalle numerose pubblicazioni, l'ultima delle quali, Russian Interiors di Andy Rocchelli (fotografo morto nel maggio 2014 in Ucraina) è alla seconda ristampa in pochi mesi ed è stata nominata da Martin Parr tra i migliori libri fotografici dell'anno passato



Arianna Arcara, co-fondatrice di Cesura, collaboratrice dell'agenzia Luz Photos ha esposto i suoi progetti in Italia e all'estero: OGR (Torino), Spazio Forma e Triennale (Milano), Le Bal (Parigi), Kunsthuset (Stoccolma), MOCP (Chicago).


Nicolò Degiorgis - Rorhof
Nicolò Degiorgis si forma sulla tradizione della fotografia documentaria. Lo scopo principale dei suoi lavori è osservare come le comunità marginali e gli emarginati riescono in ogni situazione a trovare o creare un ambiente sostenibile in cui vivere. Nel 2009 ha ottenuto un dottorato di ricerca sulle tematiche dell'immigrazione presso l'università di Trieste e gli è stato assegnata la residenza presso gli atelier della fondazione Bevilacqua La Masa. Nello stesso anno è diventato parte dell'agenzia Contrasto. Nel 2014 fonda Rorhof, una casa editrice con la quale pubblica il suoi libri fotografici. L'ultimo dei quali Hidden Islam ha da poco vinto il premio come miglio libri fotografico al Festival di Arles e il PhotoBook Award di Parigi.


Giovanna Silva - Humboldt
Giovanna Silva si serve di immagini fotografiche per documentate il suo numerosissimo viaggi. Proprio il viaggio e un viaggiatore (Wilhelm von Humbuldt) hanno dato il nome e segnano la ricerca della sua casa editrice Humboldt Books, con la quale ha collaborato con artisti del calibri di Simon Starling, Haris Epaminonda, Luca Trevisani, Carsten Holler. Come fotografa, peregrina intorno ad un mondo non proprio ‘facile’, Giovanna ha deciso di intraprendere quelle che, in un romanzo d’altri tempi, potrebbero essere chiamate semplicemente avventure. Oggi, i luoghi che attraversa non sono né pittoreschi né romantici, ma anzi portano le traccie di guerre recenti (Iraq, Afghanistan, Libia ecc) senza però rinunciare al ritrarre piccoli segnali di nuovi inizi.

Il suo ultimo progetto Nightswimming è stato recentemente esposto all'ultima Biennale di Architettura nella sezione Monditalia, mentre nel 2006 ha partecipato con un lavoro sulla città di Bogotà. Le sue più recenti pubblicazioni riguardano viaggi in Iraq, Afghanistan, Libia e Islanda. Dal 2005 al 2007 ha collaborato con la rivista Domus, mentre dal settembre 2007 al settembre 2011 è stata photoeditor della rivista Abitare. Nell’ottobre 2011 ha pubblicato Orantes, Quodlibet, con una prefazione di Marco Belpoliti. È nello staff editoriale della rivista di architettura San Rocco. Nel 2012 ha fondato la casa editrice Humboldt Books.