Searching for myself through remote skins

Milano - 07/05/2018 : 07/07/2018

"Searching for myself through remote skins" esplora il concetto di intimità in relazione all'esperienza fisica del tatto.

Informazioni

Comunicato stampa

"Searching for myself through remote skins" esplora il concetto di intimità in relazione all'esperienza fisica del tatto. Attingendo dal celebre testo di Luce Irigaray intitolato “Elogio del toccare”, il progetto guarda alla diversità di ruoli e definizioni che questo senso acquisisce all'interno dell'immaginario contemporaneo

La mostra riunisce il lavoro di nove artiste internazionali invitate a immaginare e riconfigurare il rapporto tra l'idealizzazione del corpo e la sua esperienza tattile, tra produzione artistica e ritualità quotidiana, tra intimità e dissoluzione del se' nello spazio digitale.