Scultore in piccolo

Palermo - 20/12/2012 : 31/03/2013

“Scultore in piccolo. Il presepe del Matera nella collezione del Museo Pitrè”. L’esposizione presenta oltre duecento statuine da presepe, con un allestimento scenografico progettato e realizzato dall’Accademia di Belle Arti di Palermo, Scuole di Scenografia e di Graphic Design.

Informazioni

Comunicato stampa

Nel corso di questi ultimi anni, il rapporto tra l’Accademia di Belle Arti e il Comune di Palermo, nelle sue Istituzioni culturali, è andato sempre più consolidandosi attraverso l’incarico, alla nostra Istituzione formativa, di progetti di notevole importanza culturale.
A tale riguardo, in questo scorcio di fine anno, due affidamenti significativi: il restauro della Torre di Tadini per il Cantiere Culturale alla Zisa e l’allestimento scenografico e museale delle bellissime statuine del presepio di Giuseppe Matera, ospiti del Museo Pitrè a Palermo


Giovedì 20 dicembre ore 17,30, allestita nella suggestiva cappella del Marvuglia all’interno del Museo Pitrè, si inaugura la mostra “Scultore in piccolo. Il presepe del Matera nella collezione del Museo Pitrè”. L’esposizione presenta oltre duecento statuine da presepe, con un allestimento scenografico progettato e realizzato dall’Accademia di Belle Arti di Palermo, Scuole di Scenografia e di Graphic Design.
Lo spazio circolare della Cappella viene scandito attraverso cinque diverse nicchie tematiche: la più grande e complessa ospita il presepe: sullo sfondo paesaggi fantastici, nel gusto del rovinismo, archi e colonne in stile classico, templi diruti. Nelle altre quattro installazioni scenografiche, altrettanto esposizioni tematiche: la Strage degli Innocenti, Soldati e musici, i mestieri e i Pastori.
L’esposizione delle straordinarie statuine di Matera nell’allestimento progettato appositamente per esaltarne la forma del modellato e la bellezza dei caratteri, costituisce un appuntamento imperdibile nella cornice natalizia della città di Palermo.