Schegge di Genova

Genova - 19/12/2011 : 15/01/2012

I due storici collaboratori di Lele Luzzati e Bruno Munari, vogliono, con questa mostra omaggiare la città nella quale risiedono e lavorano da molti anni, offrendo al visitatore un viaggio dalla grafica alla terza dimensione, dai collage bidimensionali agli oblò, ai teatrini da parete.

Informazioni

  • Luogo: NH HOTEL MARINA
  • Indirizzo: Molo Ponte Calvi 5 (16126) - Genova - Liguria
  • Quando: dal 19/12/2011 - al 15/01/2012
  • Vernissage: 19/12/2011 ore 18.30
  • Autori: Coca Frigerio, Alberto Cerchi
  • Generi: arte contemporanea, doppia personale

Comunicato stampa

“Schegge di Genova”
Viaggio nella città antica attraverso scorci veri, verosimili, possibili e inventati

Esposizione di Coca Frigerio e Alberto Cerchi,
Genova, NH Hotel Marina, 19 dicembre 2011 – 15 gennaio 2012

“Schegge di Genova”, Viaggio nella città antica attraverso scorci veri, verosimili,possibili e
inventati è il nome dell’esposizione di Coca Frigerio ed Alberto Cerchi, che sarà allestita
presso NH Hotel La Marina, di Genova, dal 19 dicembre al 15 gennaio prossimi, con
ingresso libero e gratuito



Coca Frigerio, Esperta in metodologia didattico-creativa con esperienza nazionale e
internazionale, e storica collaboratrice di Lele Luzzati e Bruno Munari, ed Alberto Cerchi
illustratore e grafico, esperto del metodo Munariano, per Genova 2004 Capitale Europea
della Cultura, hanno progettato e realizzato con il Comune di Genova la Biennale Bambini.

I due artisti vogliono con questa esposizione omaggiare la città dove vivono e lavorano da
molti anni attraverso un percorso che rappresenta una sintesi visiva degli ultimi anni sulla
città.
Sono immagini nate da fotografie, ma anche da disegni e collage, interni ed esterni di
palazzi, portoni e portali, tetti, abbaini, facciate lussuose e decrepite, strade strette, panni
stesi, vetrate, scale, mascheroni, statue....E' anche un viaggio dalla grafica alla terza
dimensione, dai collage bidimensionali agli oblò che suggeriscono uno spazio oltre il muro,
velato omaggio al maestro Costantini, ai teatrini da parete con i loro piani di profondità
illusoria, finestre da appendere, trompe l'oeil portatili, microscenografie da viaggio...
C'è una prevalenza di bianco e nero, ma si aprono anche squarci di colore, proprio come
i panni stesi si stagliano tra un vicolo e l'altro, il materiale di partenza è quasi sempre la
fotografia, poi manipolata, fotocopiata, tagliata, spezzata, ricomposta secondo reticoli
geometrici o sovrapposizioni più morbide e materiche, con grande utilizzo del collage e
dell'intervento grafico/segnico e con velature di colore a guache.
Spesso i lavori nascono singoli per poi diventare a quattro mani, altri sono elaborazioni
personali, possono essere anche prototipi in scala di realizzazioni più grandi, o con
soggetti diversi, o su superfici differenti, come la plastica,il plexiglass, la tela...

Un evento nato grazie alla disponibilità della direzione generale della NH Hotel e del
direttore della prestigiosa sede della Marina Porto Antico, Dr Giuliano Maffi, che ha subito
abbracciato con entusiasmo l’iniziativa artistico-culturale.

In occasione dell’inaugurazione della mostra, lunedì 19 dicembre 2011 alle ore 18.30
sarà presentato il libro “Monumenti in gioco”, illustrazioni a rilievo, ognuna delle quali
rappresenta una Regione d’Italia; interverranno Barbara Schiaffino - editrice e direttrice
della rivista Andersen, Pino Boero - Prorettore alla Formazione (Università di Genova),
Walter Fochesato - storico dell’illustrazione e coordinatore della rivista Andersen e Sergio
Noberini - direttore del Museo Luzzati.
Le tavole originali del libro saranno visibili per tutta la durata dell’esposizione.