Sandro Di Girolamo – The Cave Saint

Palermo - 13/07/2016 : 17/07/2016

In occasione del 392° festino della patrona della città di Palermo: Santa Rosalia, verrà inaugurata presso la cripta della Chiesa di S. Maria del Piliere (Piazzetta Angelini, 1) la video istallazione sensoriale del giovane artista Sandro Di Girolamo.

Informazioni

  • Luogo: CHIESA DI SANTA MARIA DEL PILIERE O DEGLI ANGELINI
  • Indirizzo: Via Bara all'Olivella - Palermo - Sicilia
  • Quando: dal 13/07/2016 - al 17/07/2016
  • Vernissage: 13/07/2016 ore 19
  • Autori: Sandro Di Girolamo
  • Generi: arte contemporanea, video
  • Orari: orari esposizione| merc. giov. ven. dalle 17.00 alle 20.00 sab. e dom. dalle 10.00 alle 18.00 fine esposizione| 17. 07. 16 Orari Visite| Ogni week end dalle ore 10,00 alle 18,00
  • Biglietti: Ticket| Intero € 2,50 – Ridotto: € 1,50 (gruppi; itinerario “Il Circuito del Sacro”)
  • Telefono: +39 3273807578
  • Email: amicimuseisiciliani.it

Comunicato stampa

The Cave Saint
Video istallazione di Sandro Di Girolamo
Dal 13. 07. 16 al 17. 07. 16

Cripta| Chiesa di S. Maria del Piliere
Palermo| Piazzetta Angelini, 1
(Via Bara all'Olivella - di fronte Palazzo Branciforte)

Martedì 13 luglio alle ore 19.00, in occasione del 392° festino della patrona della città di Palermo: Santa Rosalia, verrà inaugurata presso la cripta della Chiesa di S. Maria del Piliere (Piazzetta Angelini, 1) la video istallazione sensoriale del giovane artista Sandro Di Girolamo



Promossa dall’Associazione Amici dei Musei Siciliani e curata da Pamela Bono e Danilo Lo Piccolo, l’istallazione realizzata dal giovane artista Di Girolamo è volta ad omaggiare la Santuzza di Palermo con una nuova e intuitiva rappresentazione. Con l’intento di far suggestionare il fruitore, la Santuzza dell’artista viene fatta rivivere in chiave dark e coinvolgente mediante l’uso della foto manipolazione e dell’animazione video e istallata all’interno della cripta, spazio che, non soltanto è stato uno dei luoghi di riposo delle numerose vittime della peste del 1624, ma con Sandro Di Girolamo trasformata nella grotta miracola di Rosalia de’ Sinibaldi – la Santuzza di Palermo.