Salvatore Grillo – Sfera dell’amore

Abano Terme - 21/12/2012 : 28/02/2013

Quando nei primi anni del 2000 si iniziò a parlare della profezia dei Maya secondo la quale il prossimo 21 dicembre sarebbe l’ultimo giorno del mondo, Salvatore Grillo, in arte GRILLOS, pensò a quell’evento nefasto e a quella profezia, ma volle di farlo in chiave positiva.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA ARTISSIMA
  • Indirizzo: Via A. Vespucci 19, 35031 - Abano Terme - Veneto
  • Quando: dal 21/12/2012 - al 28/02/2013
  • Vernissage: 21/12/2012
  • Autori: Salvatore Grillos Grillo
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Quando nei primi anni del 2000 si iniziò a parlare della profezia dei Maya secondo la quale il prossimo 21 dicembre sarebbe l’ultimo giorno del mondo, Salvatore Grillo, in arte GRILLOS, pensò a quell’evento nefasto e a quella profezia, ma volle di farlo in chiave positiva


Per questo decise allora di creare un'opera a testimonianza del suo pensiero e del suo sentire, nella quale, malgrado tutti gli accadimenti negativi che possano accadere sulla nostra amata Terra, a trionfare sarà comunque la vita e l'amore che egli ha identificato nei due profili, di donna e di uomo, inseriti all’interno della terra, simbolo della vita che continua, che rigenera se stessa, simbolo quindi del prevalere dell'amore e del bene sull'odio e sul male.
La sfericità dell’opera è infatti rivolta alla forma della nostra terra e le sue lacerazioni ne rappresentano tutte le catastrofi naturali, umane e sociali che contro di essa si scagliano giorno dopo giorno.
Al centro dell’opera l’artista fa quindi affiorare due volti umani che si rivolgono uno sguardo d’amore latore di vita. E da questo semplice gesto quindi che scaturisce la speranza di un AGAPE universale, antropica ed ecologica, nel senso più esteso del termine che lotterà per sanare quelle crepe che ne deturpano la perfetta rotondità. Inoltre il maestro Grillo ancora una volta rende omaggio alla figura femminile, caratteristica presente in gran parte delle sue sculture, la cui bellezza armonica supera però qui la dimensione prettamente fisica per assurgere a monito materno e spirituale per una presa di coscienza responsabile da parte dell’uomo del proprio essere nel mondo.
La SFERA DELL’AMORE resterà esposta dinanzi alla Galleria ARTissima di Silvia Prelz in via Volta 26 ad Abano Terme sino a febbraio 2013.
Altre Sfere dell’Amore sono state esposte inoltre a:
Conegliano – Scalinata degli Alpini; Caorle - Lungomare; Lignano – Marina Punta Faro; Jesolo - P.zza Mazzini; Monfalcone – Porto.
Una Sfera è stata esposta anche a Miami – Design District durante la fiera Art Basel Miami.