Sabrina Oppo – Over

Sassari - 22/02/2013 : 06/03/2013

La mostra, la terza in calendario, prosegue il ciclo della Rassegna Sassari_Fotografia 2013 che ha per titolo "Istíga-Track". Istíga-track è un format culturale che vede interagire tre identità distinte: l'associazione Su Palatu_Fotografia & Vigne Surrau, la galleria LEM e la città di Sassari.

Informazioni

  • Luogo: L.E.M. LABORATORIO ESTETICA MODERNA
  • Indirizzo: Via Napoli 8 - Sassari - Sardegna
  • Quando: dal 22/02/2013 - al 06/03/2013
  • Vernissage: 22/02/2013 ore 18
  • Autori: Sabrina Oppo
  • Generi: fotografia, personale
  • Orari: dal martedì al sabato dalle 17.00 alle 20.00, oppure su prenotazione

Comunicato stampa

Venerdì 22 febbraio 2013 alle ore 18 presso la Galleria L.E.M. di Sassari verrà inaugurata la mostra “Over“ di “Sabrina Oppo”.
La mostra, la terza in calendario, prosegue il ciclo della Rassegna Sassari_Fotografia 2013 che ha per titolo "Istíga-Track".
Istíga-track è un format culturale che vede interagire tre identità distinte: l'associazione Su Palatu_Fotografia & Vigne Surrau, la galleria LEM e la città di Sassari.
La rassegna prevede una serie di esposizioni personali inedite e pensate appositamente per la galleria LEM


I lavori non sono accomunati da nessun tema che non sia la riflessione sul mezzo fotografico dilatato nelle molte ipotesi espressive, con contaminazioni e derive, infiltrazioni e sfilacciamenti concettuali. L'unica necessità è quella di lasciare segno, traccia, istíga appunto - in lingua sarda -, da cui far partire il dialogo.
Dal testo introduttivo di Sonia Borsato: «Sabrina Oppo lavora su piccoli haiku visivi, fotogrammi essenziali e concentrati, privi della presenza invadente dell’autore. Anzi, privi di qualsiasi presenza che non sia l'emergere di oggetti apparentemente dimenticati, la registrazione della dominante del tempo.
Dell'uomo resta, appunto, solo una traccia, un'eco sfumata.
Ogni foto è un nucleo emotivo gestito in levare, sottraendo al tempo e allo spazio solo l'inevitabile, il necessario per una narrazione che sia appena abbozzata. Il registro cromatico è asciutto, sbiadito, poetico all'inverosimile.
Un bisbiglio, quasi. Una disarmante e matura sottigliezza espressiva che appare placida solo in superficie ma agitata, nel fondo, da una sottile ansia di vita, di senso, di ricerca».
L’esposizione è organizzata dall'Associazione culturale Su Palatu_Fotografia & Vigne Surrau, l'assessorato alle Culture del Comune di Sassari, la Galleria L.E.M., la Fondazione Banco di Sardegna, la TAS industria tipografica e la Soter editrice.
La mostra rimarrà aperta sino al 6 marzo 2013 e potrà essere visitata dal martedì al sabato dalle 17.00 alle 20.00, oppure su prenotazione (cell. 339 7639690 | 349 2974462).
Catalogo in mostra e in libreria realizzato dalla Soter editrice.

Biografia SABRINA OPPO
Nata a Oristano nel 1979.
2009_ Biennio di specializzazione in Arti visive e discipline dello spettacolo all'Accademia di Belle Arti di Sassari.
2006_ Diploma in pittura all'Accademia di Belle Arti di Sassari.
2001_ Diploma in ceramica all'Istituto d'Arte di Oristano.