Rossini Art Site

Briosco - 01/04/2015 : 01/04/2015

il Rossini Art Site aprirà i battenti al grande pubblico. Un luogo unico, incastonato tra le verdi colline della Brianza, che ospita una delle più importanti collezioni d’arte open air del secondo Novecento. Il parco si configura al contempo come un museo a cielo aperto ed un luogo in cui riconciliarsi con i sensi e con la natura.

Informazioni

Comunicato stampa

Mercoledì 1 Aprile 2015 il Rossini Art Site aprirà i battenti al grande pubblico. Un luogo unico, incastonato tra le verdi colline della Brianza, che ospita una delle più importanti collezioni d’arte open air del secondo Novecento. Il parco si configura al contempo come un museo a cielo aperto ed un luogo in cui riconciliarsi con i sensi e con la natura



Il Rossini Art Site è incluso nel circuito dei Grandi Giardini Italiani, un network che presenta oltre 120 parchi di spettacolare bellezza ed elevato livello di manutenzione, con lo scopo di valorizzare uno dei più grandi patrimoni della cultura italiana, mentre la Collezione Rossini è da anni inserita negli itinerari di Ville Aperte in Brianza, fortunata manifestazione istituita già nel 2002, promossa e coordinata dalla Provincia di Monza e Brianza al fine di offrire una valida ed estesa proposta culturale e turistica.

Con una superficie espositiva di oltre 10 ettari, il Rossini Art Site propone un percorso museale immerso nella natura e dedicato alle diverse declinazioni che la scultura astratta ha assunto in territorio nazionale e internazionale nel corso degli ultimi decenni.

Perseguendo la volontà di integrare arte, ambiente e architettura in unico concetto, la famiglia Rossini si è affidata allo studio SITE e dell’ architetto newyorkese James Wines per la progettazione del padiglione di accesso al parco. Maestro del design ambientale e dell’architettura organica, Wines ha ideato un luogo che dialoga direttamente con il territorio e che diventa parte integrante del contesto ambientale.

Il Rossini Art Site si trova a Briosco, un piccolo comune nel cuore verde della Brianza. Appena fuori dai confini delle aree più urbanizzate a nord di Milano, il Parco incastonato tra due colline si schiude verso le Alpi, con delle vedute incredibili e mutevoli nel corso della giornata e nello scorrere delle stagioni.

Il Rossini Art Site riflette in molti aspetti il desiderio del suo fondatore di creare uno spazio flessibile, accogliente e godibile soprattutto dalle famiglie. Il parco propone un programma denso di mostre e performance nel campo delle arti visive, oltre che attività e corsi ludico ricreativi per grandi e piccini, che spaziano dalle visite guidate della collezione ai laboratori, fino a concerti, conferenze, lectures ed eventi. Supportato da una struttura ricettiva che consente il pernottamento e da un ristorante di livello, il parco risulta essere la meta ideale per concedersi un weekend rigenerante lontano dalla città.