Roberto Mari – Una certa idea di natura

Lido di Camaiore - 19/02/2016 : 10/04/2016

I colori mai visti del marmo, della sabbia e dell’acqua. Tutti questi elementi della natura fotografati in un modo nuovo e originale nei loro dettagli più nascosti, sono l’oggetto della mostra fotografica di Roberto Mari “Una certa idea di natura”.

Informazioni

Comunicato stampa

I colori mai visti del marmo, della sabbia e dell’acqua. Tutti questi elementi della natura fotografati in un modo nuovo e originale nei loro dettagli più nascosti, sono l’oggetto della mostra fotografica di Roberto Mari “Una certa idea di natura” che sarà inaugurata venerdì 19 febbraio alle ore 18, nei locali comuni dell’ UNA Hotel Versilia, via Sergio Bernardini 335 a Lido di Camaiore (Lu), e visibile fino al 30 aprile 2016

Si tratta di uno degli eventi espositivi collaterali organizzati nell’ambito della tredicesima edizione di Seravezza Fotografia, appuntamento ormai consolidato a livello nazionale e di successo che coniuga i grandi nomi della fotografia con un vasto pubblico e il mondo amatoriale della fotografia organizzata dalla Fondazione Terre Medicee, dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Seravezza con il patrocinio della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche). Una mostra che nasce dalla positiva e consolidata collaborazione tra Seravezza Fotografia e altre realtà del territorio della Versilia come l’UNA Hotel Versilia di Lido di Camaiore che da diversi anni offre i suoi suggestivi spazi alla rassegna. All’inaugurazione saranno presenti l’autore, il direttore artistico di Seravezza Fotografia Ivo Balderi e l’assessore alla cultura del Comune di Seravezza Riccardo Biagi. Il percorso espositivo della mostra presenta sei grandi immagini di questo fotografo nato a Gorizia nel 1971 ma dal 2008 residente in Toscana, che riassumono il suo lavoro di ricerca tutto incentrato a raccontare, con l’obiettivo della macchina fotografica, situazioni e dettagli della natura che l’occhio spesso distratto dell’uomo non possono cogliere. In particolare le foto raccontano il marmo, la sabbia, l’acqua e le dinamiche naturali. Prosegue inoltre al Palazzo Mediceo di Seravezza, viale L. Amadei 230, la mostra principale della rassegna dal titolo “Full color, Polaroid e astrazioni architettoniche” del grande maestro Franco Fontana. Curata da Denis Curti, ripercorre gli oltre cinquant'anni di attività di questo grande fotografo, tra i primi in Italia, a schierarsi con tanta convinzione e fermezza in favore del colore rendendolo protagonista in particolare nelle fotografie dedicate al paesaggio.