Ricerche tedesche

Lugano - 23/03/2017 : 26/05/2017

Five Gallery dedica un ciclo di mostre all’arte tedesca di oggi.

Informazioni

Comunicato stampa

Five Gallery prosegue il ciclo espositivo dedicato alle ricerche condotte sullo stato dell’arte tedesca. Dal 23 marzo al 26 maggio le sale di via Canova 7 ospiteranno una mirata raccolta di opere di Claudia Desgranges, Sonja Edle von Hoeβle e di Herbert Mehler.

Il colore, “trascinato” con maestria lungo fogli di metallo, o sulla carta dei grandi libri d’artista, è al centro delle rigorose sperimentazioni di Claudia Desgranges. Questo processo, contraddistinto dall’utilizzo di pennellesse a pettine, sfibra la composizione del singolo colore, evidenziando pienamente la sostanza psicologica di una natura luminosa

Si riconosce, così, la creazione di una vera e propria “scrittura cromatica”, che prende in considerazione supporto e strumenti, dove ogni singolo colore esprime al meglio i valori che gli sono propri, rinnovandoli continuamente.

Due diversi linguaggi visivi, caratterizzano il lavoro di Sonja Edle von Hoeβle, frutto di un'unica fonte d’ispirazione, il paesaggio boschivo: l'estensione policroma del colore e l'eleganza della scultura appaiono di fatto i frutti, indipendenti, di una osservazione della ramificazione dell'albero nel bosco, dove il legno si adatta flessibile, si intreccia e si interseca, così come il fogliame e le acque attraverso la sollecitazione del vento e delle atmosfere.

Sempre alla natura e alle relazioni con la botanica e da questa all'architettura, si ispira la produzione scultorea di Herbert Mehler. La monumentalità mostra il raggiungimento di una grande solidità espressiva: alberi e fiori, piante grasse, steli e boccioli, semi e frutti appaiono rivisitati rispetto alla forma originaria attraverso un processo analitico rintracciabile nella prassi di un dettagliato sguardo rinascimentale.

Le “Ricerche Tedesche” offrono l’occasione di scoprire autori significativi per le loro proprie peculiarità espressive e, allo stesso tempo, rappresentativi delle direttrici della cultura artistica contemporanea. Il ciclo evidenza come nell'arte tedesca è da tempo in atto un processo di forte internazionalizzazione dei sistemi espressivi, posizionandosi in una più ampia dimensione europea.

I tre appuntamenti proposti all’interno del ciclo espositivo sono frutto di un anno di ricerche mirate, condotte all'interno di fiere, musei e gallerie tra Colonia, Monaco, Magonza e Würzburg. I sette artisti, scelti da Andrea B. Del Guercio, muovono con libertà dal vocabolario dell’Arte Concreta per dedicare la ricerca alla dimensione formale e alla cultura del colore.

Claudia Desgranges è nata a Francoforte nel 1953. Oggi vive tra Monaco e Colonia. Ha al suo attivo 20 anni di mostre e di partecipazioni a fiere in tutta Europa. Nel 2014 le è stato assegnato il Premio Pollock-Krasner.

Sonja Edle von Hoeβle è nata a Wiesbaden, Germania, nel 1960. Vive e lavora tra Eisingen, vicino a Würzburg, e Kranidi, Grecia. Ha al suo attivo 10 anni di mostre e di partecipazioni a fiere in tutta Europa.

Herbert Mehler è nato a Steinau, Germania, nel 1949. Vive e lavora tra Riedenheim, Germania, e Kranidi, Grecia. Con un patrimonio monumentale ormai vasto e distribuito nei siti pubblici e museali della Germania, è ritenuto tra i più importanti scultori della generazione nata negli anni ’50.