Riccardo Mazzei – Alta

Marciana Borgo d’Arte - 27/07/2018 : 27/07/2018

In occasione della notte di luna rossa, eclissi totale di Luna piena, Marciana Borgo d’Arte presenta Alta, di Riccardo Mazzei.

Informazioni

Comunicato stampa

In occasione della notte di luna rossa, eclissi totale di Luna piena, Marciana Borgo d’Arte presenta Alta, di Riccardo Mazzei.
Nel cuore del piccolo borgo medievale di Marciana, la suggestiva Piazza del Cantone, meglio conosciuta come Piazza delle Magnolie in onore dei tre maestosi alberi che la abitano, teatro naturale e luogo in cui felicemente convivono secoli di storia e natura rigogliosa, verrà trasformata in palcoscenico per ospitare un omaggio ad un evento astronomico eccezionale


Uno spettacolo visivo ed emotivo, dedicato alle meraviglie del mondo naturale che ci circondano e alla bellezza dell’arte nella sua totalità, intesa come mezzo per riscoprire quell’antico legame fra uomo e natura troppo spesso dimenticato.
Marciana Borgo d’Arte è un festival che vuole sottolineare anche l’importanza di essere un ‘borgo aperto’, un luogo in cui l’ospitalità sia un ponte per la condivisione di eventi culturali , occasione di confronto e restituzione di opere artistiche con la comunità.
In questo contesto creativo stimolante, eterogeneo e multidisciplinare, Riccardo Mazzei, artista newyorkese-marinese, noto per il suo impegno verso la tutela dell’ambiente e le sue lunghe collaborazioni con Legambiente, presenterà la sua installazione dal titolo Alta, omaggio al paese che la ospita, opera ambientale ecosostenibile creata con materiali organici naturali provenienti dal territorio marciananese: legni di castagno, caolino, colori creati con le terre rosse del versante orientale dell’Isola.
La serata sarà accompagnata da “Eclipse” composizione musicale di Tommaso Mazzei, laureando al Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze in musica elettronica.

Alta come Marciana! Nella Piazza del Cantone la notte del 27 luglio alle 21:30 avrà luogo l’inaugurazione e rappresentazione scenografica di Alta, installazione di Riccardo Mazzei, con musica di Tommaso Mazzei. Nello sfondo architettonico medievale che incornicia tre maestose magnolie accompagnate da un’antica meridiana e fontana di ghisa. In questo angolo di pace e silenzio sarà disvelata Alta, costruzione scultorea, legame fra cielo e terra, utilizzando polloni di castagno ed intinta per immersione in caolino liquido, materiali prodotti da questo territorio.
Alta! Quando la ragione si eclissa, come simboleggia l’evento astronomico, l’unico modo per risvegliarla e’ volgere lo sguardo al cielo per ritrovare la luce così come l’opera suggerisce.

A cura di Valentina Anselmi

Riccardo Mazzei:
Riccardo Mazzei, nato a Marciana Marina nel 1956, lascia l’Isola d’Elba quattordicenne, si trasferisce a Pisa per seguire gli studi d’arte. Si trasferisce poi a Firenze all’Istituto d’Arte e si diploma in Grafica Pubblicitaria. Dopo la lettura di “Arte come mestiere” di Bruno Munari si iscrive all’ Istituto Superiore per le Industrie Artistiche sempre nel capoluogo toscano. Continuando a dipingere, frequenta alcune classi dell’Accademia. Nel 1979 consegue il Diploma Superiore con una tesi antinuclearista sull’energia eolica. Lavora prima come Industrial Designer poi dopo un anno a Milano all’Ars Sutoria disegna scarpe, infine Art director in pubblicità e grafica. Nel 1992 è curatore di “Indicazioni di rotta” dieci artisti per altrettante installazioni ambientali a Marciana Marina. Nel 2009 e artista residente per Re(create) a Castelnuovo Calcea. Dal 2012 crea, spesso in collaborazione con Legambiente installazioni d’arte ambientale ecosostenibile all’isola d’Elba:
“Ad pontem” nel 2012, a Maciarello. “Abbasso il fascio”, 2013 a Ripa Barata, “Holy crab!”, 2014, a Marciana Marina, “Cavalloni”, 2015, al Cotone,
Dal 1999 vive e lavora a New York.

www.riccardomazzei.com