Riccardo Boglione – It is foul weather in us all

Genova - 02/02/2017 : 17/02/2017

Messa in scena di un progetto di letteratura concettuale che ha come obiettivo finale la pubblicazione di un libro, It is foul weather in us all riunisce 11 copie de La tempesta di Shakespeare “lavorate” secondo le istruzioni di Riccardo Boglione da altrettanti artisti sparsi fra l’Europa e le Americhe.

Informazioni

  • Luogo: ENTR'ACTE
  • Indirizzo: Via Sant’Agnese 19R - Genova - Liguria
  • Quando: dal 02/02/2017 - al 17/02/2017
  • Vernissage: 02/02/2017 ore 18
  • Autori: Riccardo Boglione
  • Generi: arte contemporanea
  • Orari: mercoledì-venerdì 16-19

Comunicato stampa

Messa in scena di un progetto di letteratura concettuale che ha come obiettivo finale la pubblicazione di un libro, It is foul weather in us all riunisce 11 copie de La tempesta di Shakespeare “lavorate” secondo le istruzioni di Riccardo Boglione da altrettanti artisti sparsi fra l’Europa e le Americhe.
I volumi sono stati lasciati alle intemperie durante un tempo stabilito da ogni partecipante, facendo uscire la tempesta fuor di metafora per creare una piccola biblioteca di volumi accidentati, simulacro di quella prosperiana


Vige un principio di instabilità: i testi di queste Tempeste raramente coincidono per via delle traduzioni del paese di residenza dell’artista, e la pioggia, il vento, la neve e il sole ne mutano la fisionomia, fornendole di una dimensione scultoria che offusca quella letteraria.
L’operazione smuove le nozioni di autorità (Shakespeare, Boglione, gli artisti, i traduttori, il maltempo) e retorica (la forza delle parole contro il tempo, nella doppia accezione climatica e storica), mentre si inabissa in topici dualismi, parole & cose, cultura & natura, vecchio & nuovo mondo.
Per l’esposizione, inoltre, è stato chiesto a Mauro Panichella di “trattare” uno spartito della sonata Tempesta di Ludwig Van Beethoven e a Massimo Pastorelli di manipolare un’esecuzione della stessa tenendo conto dei vuoti dello spartito provocati dalla macerazione: funziona, in sala, come installazione sonora.

Riccardo Boglione
IT IS FOUL WEATHER IN US ALL

Paolo Argeri, Carlos Capelán, Claude Closky, Felipe Cussen, Pablo Echaurren, Belén Gache, Sharon Kivland, Mauro Panichella, Massimo Pastorelli, Nick Thurston, Pablo Uribe, Luca Vitone.