Rhizoma Lab – Back to the Future of Public Space

Bologna - 21/11/2021 : 21/12/2021

La mostra Back to the Future of Public Space: Postcards from 2020 nasce come narrazione collettiva in risposta al tema e alla call proposta, pertanto i visitatori di Museo Spazio Pubblico sono invitati a partecipare attivamente alla mostra con la loro cartolina, contribuendo a espandere questo osservatorio sullo spazio pubblico.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO SPAZIO PUBBLICO
  • Indirizzo: via Curiel 13/d - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 21/11/2021 - al 21/12/2021
  • Vernissage: 21/11/2021 ore 18.30
  • Curatori: Dorotea Ottaviani, Cecilia De Marinis
  • Generi: arte contemporanea
  • Orari: Lo spazio è visitabile su appuntamento Tel / Whatsapp +39 331 417 3672

Comunicato stampa

Il 2020 ha messo in discussione la nostra maniera di vivere e interpretare il mondo, ci ha portati a ripensare le nostre quotidianità tanto nella sfera privata quanto in quella pubblica. In particolare, lo spazio pubblico come lo conosciamo è stato messo in dubbio: la maniera in cui lo abbiamo concepito e usato è stato completamente stravolto e ne stiamo ancora valutando le conseguenze. Questo stravolgimento ha però aperto a nuove interpretazioni e valutazioni dello spazio pubblico



Alla fine del 2020 lo studio di ricerca e progettazione Rhizoma Lab ha lanciato una Call for Postcards invitanto architetti, artisti, designers e attivisti a riflettere su questa trasformazione in atto. La cartolina, elemento simbolico del viaggio a lungo negato durante la pandemia, è servita quindi a documentare le trasformazioni in corso nelle città e allo stesso tempo immaginarne il futuro.

La mostra Back to the Future of Public Space: Postcards from 2020, nata da questa call, ha assunto la duplice forma di mostra itinerante e virtuale, con l’obiettivo di creare un osservatorio collettivo di pratiche, prospettive, memorie e progetti che ruotano attorno allo spazio pubblico.

Prima di arrivare al Museo Spazio Pubblico a Bologna, la mostra è stata esposta in Australia (Deakin University, aprile 2021), negli Stati Uniti (Virginia Tech, settembre 2021) ed è stata selezionata e presentata virtualmente alla Media and Architecture Biennale 2020 a luglio 2021.

La mostra Back to the Future of Public Space: Postcards from 2020 nasce come narrazione collettiva in risposta al tema e alla call proposta, pertanto i visitatori di Museo Spazio Pubblico sono invitati a partecipare attivamente alla mostra con la loro cartolina, contribuendo a espandere questo osservatorio sullo spazio pubblico.
Rhizoma Lab è un laboratorio di ricerca e progettazione fondato nel 2020 da Dr Cecilia De Marinis e Dr Dorotea Ottaviani con sede a Roma e Melbourne.
Cecilia e Dorotea sono architette, ricercatrici e docenti con una lunga esperienza internazionale presso università in Europa, Australia, USA e Sud Africa, tra le altre: RMIT (AU), Virginia Tech (USA), Deakin University (AU), University of Johannesburg (SA), Roma Tre (IT), Sapienza (IT) e Glasgow School of Art (UK).

Rhizoma indaga e riflette su come le persone usano e trasformano lo spazio pubblico analizzandone le dinamiche a livello spaziale, percettivo ed esperienziale.

Rhizoma è stato nominato Advisor on Public Space dalla associazione culturale City Space Architecture, con sede a Bologna, nel marzo 2020.
Museo Spazio Pubblico

Museo Spazio Pubblico è un luogo a carattere transdisciplinare, inclusivo e plurale, che sperimenta metodologie all’intersezione tra arte, architettura e tecnologie con lo scopo di investigare la complessità della cultura dello spazio pubblico. Promuove attività di ricerca e formazione, iniziative artistiche, momenti di dialogo e programmi di residenza.

Museo spazio Pubblico è un progetto congiunto di Genius Saeculi, inpresa operante nel campo delle Digital Humanities, e di City Space Architecture, associazione culturale senza scopo di lucro che opera a scala internazionale.