Regium. Mostra Mercato Nazionale di Antiquariato

Reggio Emilia - 01/11/2013 : 10/11/2013

La mostra mercato di antiquariato di Reggio Emilia ha visto la vendita di oggetti anche meno preziosi ma comunque di indubbio gusto e tutto ciò, insieme a un buon afflusso di visitatori, ha comportato il successo di questa manifestazione.

Informazioni

  • Luogo: FIERE DI REGGIO EMILIA
  • Indirizzo: Via Gaetano Filangieri 15 - Reggio Emilia - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 01/11/2013 - al 10/11/2013
  • Vernissage: 01/11/2013
  • Generi: fiera
  • Orari: sabato e festivi 10-20 giorni feriali 15 - 20
  • Sito web: http://www.regium.it

Comunicato stampa

La continuità dell’alto antiquariato

Nell'edizione dello scorso anno di Regium sono stati venduti pezzi importanti e ciò nonostante il momento difficile per l'antiquariato nazionale.
Ma quando un oggetto o un dipinto o un mobile è valido quasi sempre trova il suo compratore e il numero elevato di vendite di pezzi importanti confermano la qualità degli oggetti esposti in mostra.
La mostra mercato di antiquariato di Reggio Emilia ha visto la vendita di oggetti anche meno preziosi ma comunque di indubbio gusto e tutto ciò, insieme a un buon afflusso di visitatori, ha comportato il successo di questa manifestazione


D'altronde Reggio Emilia da sempre ha molta attenzione verso l'antiquariato tanto che la si può definire la capitale dell'antiquariato e questo per vari motivi.
Innanzitutto perché vanta nella città e in provincia un elevato numero di antiquari di cui alcuni fra i più famosi in assoluto in campo nazionale.
Inoltre qui è nata oltre vent' anni fa una delle prime mostre mercato dell'antiquariato che inizialmente era limitata alla partecipazione dei soli antiquari reggiani per poi allargarsi a quelli nazionali.
Dopo un fermo di un paio di anni Reggio Emilia si è riappropriata di una manifestazione antiquariale, Regium, giunta alla sua terza edizione, organizzata da SGP una società attiva anche in mostre di arte contemporanea.
L'edizione 2013 di Regium cercherà di mantenere gli equilibri della precedente edizione che le hanno dato successo, cioè un'esposizione curata ed elegante con un numero limitato di antiquari, selezionati, in questa edizione ancora di più, affinché il visitatore non si perda tra mille e mille oggetti ma che riesca a concentrarsi su una selezione effettuata dai commercianti dell'antiquariato per un pubblico proveniente da un'area che comprende Milano e Bologna.
Questa filosofia ha portato la mostra reggiana a guadagnare man mano posizioni fra le top mostre mercato nazionali e collocandosi comunque per prestigio fra le prime dieci in Italia.
Gli antiquari che parteciperanno alla prossima edizione fra i vari vi saranno Camellini, Gianfranco Iotti e figlio di Reggio Emilia, sempre di Reggio Emilia Zamboni e la galleria Phidias, Zora Antichità di Monte Carlo.


Eventi collaterali
Ogni edizione di Regium è caratterizzata dall'organizzazione di un evento collaterale sempre legato al territorio reggiano.
Due anni fa vi fu una mostra sui "rolini" mobili intarsiati della scuola di Rolo (Re) in collaborazione col Mudeo della Tarsia.
Lo scorso anno sono stati esposti mobili e dipinti di artisti reggiani fra i più famosi nell'arco di quattro secoli quindi da Antonio Domenica Triva (1626) ad Antonio Ligabue (1899).
Tutti i pezzi pregiatissimi che hanno arricchito ulteriormente Regium.
Per la prossima edizione è previsto un'importante prestito da parte del museo di Novellara (Re), ma nulla di più è stato anticipato.