Regina Noakes / EmozionARTE

Firenze - 12/09/2014 : 07/10/2014

Mostra personale di Regina Noakes e Mostra collettiva “EmozionARTE”.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA360
  • Indirizzo: Via il Prato 11/r 50123 - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 12/09/2014 - al 07/10/2014
  • Vernissage: 12/09/2014 ore 19
  • Autori: Regina Noakes
  • Generi: arte contemporanea, personale, collettiva
  • Orari: da martedì a sabato compresi dalle 10:00 alle 19:00, domenica dalle 15:00 alle 19:00
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

“L’arte è l’espressione del pensiero più profondo nel modo più semplice” (Albert Eistein)
Dopo la chiusura estiva la Galleria360 riapre le proprie sale espositive proponendo una piacevole serata all’insegna dell’arte, della musica e di nuove emozioni estetiche.
Venerdì 12 Settembre alle 19.00, la Galleria360 vi aspetta quindi per un doppio imperdibile evento di arte contemporanea: la mostra personale dell’artista australiana Regina Noakes e la mostra collettiva dal titolo “EmozionARTE”


Regina Noakes è un’artista ormai affermata nel panorama artistico internazionale e i suoi dipinti hanno colpito sia l’interesse di famosi collezionisti privati come Eric Clapton, sia quello di organi istituzionali come il “British Government Art Collection”, “University of Cambridge”, “Singapore Economic Board”. Servendosi di una pittura naïf ed ispirandosi alla famosa fiaba di Lewis Caroll “Alice nel paese delle meraviglie”, la pittrice australiana con genuinità e spontaneità ricrea scenari fantastici dove l’irrealtà adombra significati profondi e sollecita nuove ipotesi psicologiche ed emotive. L’artista sarà presente in occasione del Vernissage di apertura.
“EmozionARTE” è invece una collettiva di artisti internazionali che partecipano esponendo dipinti e sculture. In origine, fin dai dipinti rupestri rinvenuti nella grotta di Lascaux, l’arte era vista come una vera e propria pratica magica e l’artista era ritenuto un essere dotato di un potere soprannaturale per la sua capacità di catturare l’attimo fuggente, di cogliere l’apparenza della realtà attraverso le sue opere. Oggi l’artista non è certo più considerato uno stregone, ma grazie al suo ingegno creativo è capace di creare una vera e propria magia: emozionare. Infatti le esplosioni di colore, le suggestioni tattili, così come le forme seducenti delle opere attualmente in mostra creano un susseguirsi di sensazioni, vere e proprie tempeste emotive, che sembrano confermare quanto sosteneva Pablo Picasso, ovvero che “ i colori, come i lineamenti, seguono i cambiamenti delle emozioni.”
Queste sono solo piccole anticipazioni di una serata durante la quale l’arte e le emozioni saranno le protagoniste privilegiate insieme agli artisti presenti durante l’inaugurazione. Inoltre un cocktail e musica jazz dal vivo contribuiranno a creare la giusta cornice per una piacevole atmosfera.
Virginia Bazzechi Ganucci Cancellieri