Re-Programmed Art: an open manifesto

Lugano - 04/09/2014 : 07/09/2014

Attraverso l’organizzazione di un workshop e di una mostra gli artisti di “Re-Programmed Art: an open manifesto” espanderanno le opere tramite la programmazione di comportamenti interattivi e rilasceranno una documentazione in Creative Commons per supportare la riproducibilità e l’estensione di queste sperimentazioni da parte di altre persone.

Informazioni

  • Luogo: VILLA CIANI - PARCO CIANI
  • Indirizzo: Via Giacomo E Filippo Ciani - Lugano - Ticino
  • Quando: dal 04/09/2014 - al 07/09/2014
  • Vernissage: 04/09/2014 ore 18,30
  • Generi: arte contemporanea, serata – evento
  • Email: t@reprogrammed-art.cc

Comunicato stampa

Workshop Re-programmed Art
Monday 1 September – Sunday 7 September @ SUPSI, Campus Trevano

The project “Re-programmed art: an open manifesto” aims at involving a group of digital artists in the process of reprogramming artworks by Gruppo T, an Italian collective of artists that pioneered the introduction of technology and of an algorithmic approach in the process of artistic production

During a one-week hacking session, artists are asked to expand the works by Gruppo T through the implementation of interactive behaviors designed through open source hardware and software technologies, and to release an open documentation under Creative Commons licenses in order to support reproducibility, extension and further participatory developments of these re-programmed artworks by the public at large.

Public events

Open Sourcing Art: new practices in interactive arts
Thursday 4 September, 18:30-19:45 @ Darsena Parco Ciani, Lugano
Round table with Massimo Banzi, Thibault Brevet, Serena Cangiano, Fabio Franchino, Martin Frölich, Giorgio Olivero, Yvonne Weber

The last taboo of contemporary art: kinetic and programmed art
Friday 5 September, 18:30-19:45 @ Darsena Parco Ciani, Lugano
Round table with Giovanni Anceschi, Davide Fornari, Federica Martini, Azalea Seratoni, Grazia Varisco

Re-programmed art: exhibition of workshop prototypes
Sunday 7 September, 15:00-16:30 @ Museo Cantonale D’Arte, via Canova 10, Lugano

PRESS RELEASE

Workshop Arte riprogrammata
Lunedì 1 settembre – domenica 7 settembre @ SUPSI, Campus Trevano

Il progetto Arte riprogrammata mira a coinvolgere un gruppo di artisti e designer italiani e svizzeri nel processo di ri-programmazione attraverso tecnologie open source di alcune opere d’arte del Gruppo T, pionieri negli anni sessanta dell’introduzione dell’approccio algoritmico e interattivo alla produzione di opere d’arte. Attraverso l’organizzazione di un workshop e di una mostra gli artisti di “Re-Programmed Art: an open manifesto” espanderanno le opere tramite la programmazione di comportamenti interattivi e rilasceranno una documentazione in Creative Commons per supportare la riproducibilità e l’estensione di queste sperimentazioni da parte di altre persone

Eventi pubblici

Open Sourcing Art: nuove pratiche nell’arte interattiva
Giovedì 4 settembre, 18:30-19:45 @ Darsena Parco Ciani, Lugano
Relatori: Massimo Banzi, Thibault Brevet, Serena Cangiano, Fabio Franchino, Martin Frölich, Giorgio Olivero, Yvonne Weber

L'ultimo tabù dell'arte contemporanea: arte cinetica e programmata
Venerdì 5 settembre, 18:30-19:45 @ Darsena Parco Ciani, Lugano
Relatori: Giovanni Anceschi, Davide Fornari, Federica Martini, Azalea Seratoni, Grazia Varisco

Mostra dei risultati del workshop Arte riprogrammata
Domenica 7 settembre, 15:00-16:30 @ Museo Cantonale d’Arte, via Canova 10, Lugano