Raul – Hotel

Città Sant Angelo - 08/02/2014 : 08/03/2014

Gesti primitivi ed istintivi sottolineano la sua visione critica del mondo moderno,una realta' arida, antiquata, cieca, che ha bisogno di essere risvegliata dal suo perbenismo atavico.

Informazioni

Comunicato stampa

Il MuseoLaboratorio – Ex Manifattura Tabacchi di Città Sant’Angelo è lieto di ospitare la personale dell’artista pescarese,
Marco Lullo, in arte Raul. L’artista presenta una selezione scelta da una serie di 300 ritratti su carta in formato 50 x 70, realizzati nel corso del 2013 tra Londra e Pescara. Gesti primitivi ed istintivi sottolineano la sua visione critica del mondo moderno,una realtà arida, antiquata, cieca, che ha bisogno di essere risvegliata dal suo perbenismo atavico



Raul ci invita a riflettere sul presente, i suoi ritratti parlano di libertà e della possibilità di esprimersi in totale libertà
proponendo una personale visione del mondo. Segni primordiali colorati e vivi ripetuti senza tregua tracciano forme
geometriche imperfette che rappresentano le barriere mentali che intrappolano le persone e che le portano a chiudersi con i
loro limiti in stanzette d’hotel, tutte uguali ed omologate al sistema.

E come nella hall degli hotel si incontrano e si confrontano persone di diverse provenienze con i loro pensieri le loro parole e i loro sogni, così nei dodici grandi cartoni presenti in mostra i suoi personaggi onirici e metafisici confrontano i loro limiti e le possibilità di apertura verso nuove dimensioni della vita. La ghiandola pineale come un terzo occhio è rappresentata dal triangolo posto sul capo dei suoi “guerrieri ribelli”, figure antropomorfe che tentano di fuggire dalla prigione del pensiero imposto e che con forza e coraggio (i loro unici strumenti) non hanno paura di esprimere la propria realtà. Marco Lullo , in arte Raul ( Pescara, 1980 ). Vive e lavora tra Pescara, Miami e Londra.

Dopo la laurea in scienze della comunicazione nel 2007, inizia la sua avventura nel campo della moda a Milano, dove nel
2008 fonda il brand Reception (www.receptionlab.com) ,un team di giovani talentuosi, ed un mix di mondi che fondono
insieme la stessa passione per il fashion, l'arte, la musica, con l'attualita' del proprio stile. Convoglia in questo progetto tutta
l'energia creativa che ha sempre nutrito per il disegno e la pittura, unendo al lavoro grafico anche i propri disegni, con un
risultato finale che porta l'originalità di questo prodotto "made in italy" ad essere conosciuto anche all'estero, in particolar
modo in America, e ad essere molto apprezzato in vari concept stores tra New York, Los Angeles e Miami.

Nel 2011 Raul espone nella Galleria 212 nel quartiere di Wyndwood, a Miami e produce una serie di ritratti (Hood Portraits),
che espone nell'aprile del 2012 nella personale presso la galleria Cesare Manzo di Pescara. Nel Luglio 2012 viene invitato da Giacinto Di Pietrantonio a partecipare a Fuori Uso “In Opera” (Pescara).