Radici: Omaggio a Giacomo Rizzo

Palermo - 15/12/2018 : 29/12/2018

Le radici dell'arte contemporanea sono profonde e penetrano il tempo. All'interno della mostra "I maestri storici" nella sede palermitana delle gallerie romane Lombardi e La Nica l'esposizione"Radici, omaggio a Giacomo Rizzo" crea un percorso che dalle avanguardie giunge fino a noi attraverso un pensiero attuale quanto universale, nel costante enigma della creazione artistica.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA LOMBARDI - GALLERIA D'ARTE LA NICA
  • Indirizzo: Via Villaermosa 41 – 90139 - Palermo - Sicilia
  • Quando: dal 15/12/2018 - al 29/12/2018
  • Vernissage: 15/12/2018
  • Autori: Giacomo Rizzo
  • Curatori: Alba Romano Pace
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: dal lunedì al sabato 12.00-20.00 domenica e festivi chiuso fino al 22 dicembre Il 27, 28, 29 dalle 16.00 alle 20.00

Comunicato stampa

Le radici dell'arte contemporanea sono profonde e penetrano il tempo. All'interno della mostra "I maestri storici" nella sede palermitana delle gallerie romane Lombardi e La Nica l'esposizione"Radici, omaggio a Giacomo Rizzo" crea un percorso che dalle avanguardie giunge fino a noi attraverso un pensiero attuale quanto universale, nel costante enigma della creazione artistica.


Lo scultore Giacomo Rizzo presenta un'opera originale e ricca di rimandi ai grandi movimenti della storia dell'arte quali il Surrealismo, l'Informale, l'Arte povera

Lavorando con le forme organiche della natura, la metafora scelta dal curatore Alba Romano Pace per esprimere il legame di Giacomo Rizzo con i grandi Maestri della storia non poteva che essere: Radici.
Evocazioni ed intuizioni in mostra alla Galleria Lombardi I La Nica dal 15 dicembre al 29 dicembre dove posizionate al centro delle sale le sculture di Giacomo Rizzo interagiscono con gli aspetti semantici o formali delle opere dei grandi maestri del secondo Novecento.




Giacomo Rizzo nasce a Palermo nel 1977, è docente di Scultura e Tecniche della Fonderia presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo. La sua poetica si configura come una continua ricerca estetica e di linguaggio attraverso il contatto diretto con la natura ed il suo territorio che diviene per l’artista un luogo dell’anima. Dall’incontro con lo spazio trae forti sensazioni e suggestioni che unite ad un’attenta analisi della società contemporanea raccontano, tramite la scultura, messaggi chiari e precisi. Come scultore-scenografo ha lavorato con diversi teatri nazionali ed internazionali tra cui il Piccolo Teatro di Milano con Luca Ronconi ed il Teatro Massimo di Palermo. Ha realizzato molte opere pubbliche e monumenti tra questi: 2016 Respiro, Museo Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo, Palazzo Riso; 2017 Natural/Colateral, Museo Villa Cattolica, Bagheria (PA); 2016 Matermania, Villa Lysis, Capri (NA), Matronato Museo Madre e Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, Napoli; 2015 Itaca, Monumento presso IAMC CNR-UOS, Osservatorio della biodiversità marina, Capo Granitola (TP). Durante Manifesta12, Palermo, il museo della città Museo Regionale d'Arte Moderna e Contemporanea Palazzo Riso, gli dedica un'importante personale.


Mostra: "Maestri Storici, Radici omaggio a Giacomo Rizzo"
Curatore: Alba Romano Pace
Sculture: Giacomo Rizzo
Pitture: Franco Angeli, Luigi Bartolini, Corrado Cagli,Ennio Calabria, Giuseppe Capogrossi, Giuseppe Cesetti,Virgilio Guzzi, Emilio Greco, Raffaele Leomporri, Mino Maccari, Mario Mafai, Edolo Masci,Giuseppe Migneco, Sante Monachesi, Giovanni Omiccioli, Enrico Paulucci, Fausto Pirandello, Luigi Russolo, Mimmo Rotella, Ruggero Savinio, Mario Sironi, Giovanni Stradone,Orfeo Tamburi, Fiorenzo Tomea, Alberto Ziveri.


L'evento è promosso e coordinato da Enrico e Lorenzo Lombardi Galleria Lombardi e MariaVittoria Marchetta Galleria La Nica.
Segreteria organizzativa Francesca Del Grosso