Q.I. Vedo – Moio&Sivelli

Napoli - 21/09/2013 : 20/10/2013

Il video Qiu Tian di Moio&Sivelli inaugura la stagione visiva del Q.I. ed in particolare è un omaggio alla Settimana Europea per Mobilità Sostenibile.

Informazioni

  • Luogo: SCALA MONTESANTO 3
  • Indirizzo: Via Montesanto - Napoli - Campania
  • Quando: dal 21/09/2013 - al 20/10/2013
  • Vernissage: 21/09/2013 ore 20
  • Autori: Moio&Sivelli
  • Curatori: Adriana Rispoli
  • Generi: arte contemporanea, presentazione, serata – evento
  • Orari: ore 20-24

Comunicato stampa

Q.I. VEDO a cura di Adriana Rispoli e' il format visivo del Quartiere Intelligente

Sfruttando le strategie del main stream pubblicitario, artisti contemporanei interpreteranno con il linguaggio video il tema dell'ecosostenibilita' e del rapporto uomo-natura proiettando messaggi visivi su un muro monumentale trasformato in schermo permanente che insiste sulla storica scala Filangieri a Montesanto. Q.I.VEDO è un progetto d'arte pubblica che mira a coinvolgere un audience passeggero, variegato, in transito, con lo scopo ultimo di sensibilizzarlo alla bellezza e alla importanza dell'ambiente, partendo dalla riqualificazione del quartiere stesso



dal 21 Settembre 2013 al 20 ottobre 2013
h. 20 – 24

Qiu Tian di Moio&Sivelli
Il video Qiu Tian di Moio&Sivelli inaugura la stagione visiva del Q.I. ed in particolare è un omaggio alla Settimana Europea per Mobilità Sostenibile.
Qiu Tian, (Autunno) è il video girato sulle tracce di un recente viaggio realizzato dagli artisti in Cina, paese che più di ogni altro oggi fa pensare alla velocità di trasformazione sociale, antropologica ed ambientale. I quattro frame affrontanti, interamente girati con il solo utilizzo di cellulari, strumento icona della tecnologia contemporanea e del Made in China, ripercorrono empiricamente il tragitto da Pechino verso il Sud in macchina e in treno. Lo sguardo alienato dell’occidentale scorre con un ritmo vertiginoso da realtà urbane soffocate dalle polveri sottili al diradarsi dei segni della civiltà verso scenari naturali. I diaframmi dei vetri oscurati delle auto o dei cartelli pubblicitari che appaiono sugli autobus, insieme alla velocità dei mezzi di trasporto, impediscono la focalizzazione di dettagli, la contemplazione dei particolare. Qiu Tian può essere letto come una cinica interpretazione delle abitudini e dei costumi del paese più popoloso al mondo. In maniera disincantata e sottile gli artisti ci trasferiscono il loro senso di confusione e la necessità di fermarsi a riflettere trascinati invece nella spirale ossessiva di un presunto progresso.

Luigi Moio (Napoli, 1975) e Luca Sivelli (Napoli, 1974) vivono e lavorano tra Napoli e Londra. Moio&Sivelli hanno esposto in Italia e all’estero tra cui recentemente a Shanghai nel Festival Internazionale della Televisione e alla project room del Museo MADRE di Napoli. Insegnano all’Accademia di Belle Arti di Napoli e collaborano negli ultimi anni con la galleria Dino Morra Arte Contemporanea, Napoli. Due opere permanenti sono installate presso la Stazione di Mergellina della Metropolitana di Napoli e al Porto del Granatello di Portici.