Pulsart Restart

Schio - 05/07/2013 : 06/07/2013

Il primo weekend di luglio il centro storico di Schio ospiterà la 4° edizione del festival di arte contemporanea Pulsart, che da quest'anno cambierà il proprio nome in Pulsart Restart.

Informazioni

Comunicato stampa

PULSART RESTART: arte contemporanea, design, street art e musica invadono Schio.

Il primo weekend di luglio il centro storico di Schio ospiterà la 4° edizione del festival di arte contemporanea Pulsart, che da quest'anno cambierà il proprio nome in Pulsart Restart.

L'evento, patrocinato localmente dal Comune di Schio, dalla Provincia di Vicenza e dalla Regione Veneto, avrà respiro internazionale grazie al patrocino della Commissione Europea e di UNICEF, oltre alla presenza dell'associazione GeoAir, di ALDA Europe e alla partecipazione di numerosi artisti provenienti da tutta Europa



A conferma dell'internazionalità dell'evento, la main partnership con lo storico brand di occhiali newyorkese Moscot.

L'argomento proposto dall'Amministrazione Comunale per questa rinnovata edizione, “L'altra metà del cielo”, si tradurrà nel più evocativo “Caccia alle streghe”, tema che sarà reinterpretato dagli artisti come una personale indagine sulle discriminazioni e sui soggetti emarginati dalle società nel corso della storia.

Culmine dell'evento saranno venerdì 5 luglio l'apertura al pubblico delle mostre “The Witch Hunt” e “URGE – Urban Gestures” all'interno di Palazzo Fogazzaro e la performance musicale, curata da Cascina Irma con la partecipazione di Moscot, nel cortile esterno al palazzo. Durante la giornata saranno attivi inoltre dei laboratori artistici per bambini e una mostra/mercato dedicata ai designer emergenti.

La manifestazione si chiuderà sabato 6 luglio con la conferenza “L'arte dell'emergenza. Energia creativa e crisi a confronto” a cui parteciperanno, tra gli altri, ospiti d'eccezione come: Davide Fiore, giornalista e storico d'arte in veste di moderatore, Antonella Valmorbida, direttrice di ALDA Europe, l'associazione pancaucasica GeoAir di Tbilisi, Lago Film Fest e la Scuola Internazionale di Grafica di Venezia.

Dal pomeriggio si terrà una graffiti – jam con oltre 20 writers provenienti dal nord Italia, dalla Svizzera e dalla Slovenia.

Da quest'anno Pulsart Restart, con il progetto “Appartamento d’ Artista”, aprirà materialmente le porte dietro le quali si cela il processo di creazione dell'opera d'arte. Il pubblico infatti potrà osservare da vicino l'evoluzione quotidiana del lavoro dei due artisti, UfoCinque e Nino Sekhniashvili, uno italiano e l'altra georgiana. L’esperimento si svolgerà all'interno dell'abitazione concessa loro dal Comune di Schio a partire dal 24 giugno.

Durante il mese di aprile si è svolto, all'interno della scuola dell'infanzia “Il Tessitore” di Schio, un laboratorio d'arte, patrocinato da UNICEF, in collaborazione con l'artista e gallerista Francesco Liggieri. I lavori prodotti dai bambini saranno esposti all'interno di Palazzo Fogazzaro a partire da venerdì 5 luglio.

Pulsart Restart vedrà anche susseguirsi una serie di eventi collaterali, il primo dei quali sarà il concerto di due musicisti sperimentali, l'americano Gull e il trentino Johnny Mox, il 19 giugno presso il Bar Sartea di Corso SS. Felice e Fortunato a Vicenza.

Il 14 giugno invece Pulsart Restart avrà uno spazio dedicato all’interno della rassegna [In]KUBO che si

svolgerà in provincia di Padova.